UA-107692586-1
19 Ottobre 2017
[]

Ibra: "A Varzi ce la giocheremo"

Il suo nome è Ibrahima Sow, ma se si potessero personalizzare le maglie da gara sulla schiena ci scriverebbe Ibra perché chi lo conosce lo chiama cosi, e il suo ruolo non poteva che essere quello dell´attaccante.

Un classe ´97 alla sua prima vera stagione da titolare, e numeri alla mano quella maglia se la sta meritando: 3 gol in 5 partite sono il 50% dei gol realizzati dall´Assago in questo primo scorcio di stagione, domenica la prima rete su azione.
Una rete realizzata con cattiveria, quella stessa cattiveria che mister Abbate sta chiedendo da inizio stagione:

"E dice bene il mister, perché le partite le dobbiamo interpretare così, con la giusta cattiveria; se gli avversari non concedono molto, allora le poche occasioni che abbiamo le dobbiamo sfruttare, "fargli male" come dice il mister".

Sebbene siano arrivate due sconfitte negli ultimi 2 turni, il giovane Assago sta dimostrando di potersela giocare con tutti, e contiamo di farlo anche contro il Varzi capoclassifica

"Sì è vero, fino ad ora siamo entrati in campo e ce la siamo giocata fino alla fine con tutti, questa è la mentalità giusta per crescere, consapevoli dei nostri limiti e rispettando gli avversari; partiamo per varzi con l´obiettivo dei 3 punti e non sicuramente già battuti"




Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it