25 Maggio 2024

6 gol under 14 e secondo posto consolidato

Al Comunale di Assago ultima di campionato del girone M di Milano per gli U14.
Di fronte due squadre diversamente motivate: l'Assago che vuole mantenere il secondo posto in solitaria approfittando del passo falso della Rosatese a Zibido (sconfitta per 0 a 1) e il Casorate Primo, che con un risultato positivo lascerebbe il penultimo posto in classifica condiviso con il Real Basiglio.

L'Assago si presenta con: Arcoleo, Castiglia, Barba, Catalano, Griccioni, Montana, Lisi, Redondi, Pollio, Rentocchini, Belgacem. A disposizione Viadana, Villella, Ferro, Greco, Mastrogiorgio, Righini, Mavellia, recuperato miracolosamente da una settimana di influenza, e Awad.
Nonostante le numerose occasioni da goal, soltanto al 25' la situazione si sblocca grazie ad una delle tante azioni di Rentocchini sulla destra, il difensore avversario lo ferma irregolarmente. La punizione di Barba è respinta corta dal portiere e Lisi è il primo ad avventarsi sul pallone mettendo in rete. Tre minuti dopo lo scatenato Rentocchini segna ma il goal viene annullato per un suo precedente tocco di mano.

Con ulteriori occasioni sprecate termina il primo tempo e come il dottor Jekyll e mr Hide, nel secondo tempo l'Assago rientra in campo trasformato. Dà inizio alla sfuriata l'azione preferita di mister Putzu: quattro tocchi veloci e la palla dalla difesa arriva in area avversaria, Rentocchini, Lisi e Castiglia confezionano la palla perfetta per Pollio che al 5' porta a due le reti dell'Assago. Poco dopo è Mastrogiorgio a portare a tre le reti dell'Assago con un forte tiro dal limite dell'area.

Al 27' Lisi con un'azione personale entra in area e fredda il portiere avversario: 4 a 0.
Al 31' altra azione di quelle che piacciono a mr Putzu: Scambio velocissimo Villella - Greco in area e goal di Villella alla sinistra del portiere avversario. 5 a 0.
Al 35' gloria anche per Arcoleo: su punizione del Casorate, unica vera occasione da goal in tutta la partita, si distende in tuffo e mantiene inviolata la porta dell'Assago deviando in angolo il pallone che aveva scavalcato la barriera.
Infine nei minuti di recupero arriva il sesto goal dell'Assago su calcio d'angolo battuto magistralmente da Montana e perfezionato da Righini con un perfetto colpo di testa che lascia il portiere avversario raggelato.
Ottima prestazione dei bleu che con la vittoria sul Casorate mantengono saldo il secondo posto in classifica a -5 dalla per ora inarrestabile Frog e a + 3 dalla Rosatese, in attesa di riprendere il campionato domenica 28 gennaio in casa proprio contro quest'ultima in uno scontro diretto per il secondo posto in classifica.
Da annotare infine anche il debutto in squadra di Awad che ha mostrato le sue qualità con alcuni tocchi deliziosi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie