UA-107692586-1
24 Settembre 2020

Battagin: "Felice di tornare a lavorare con mister Gallanti"

E´ passato un pò in sordina il ritorno ad Assago di Alessio Battagin, ma solo perchè già vissuto nella passata stagione: una toccata e fuga in realtà, perchè a dicembre ci lasciava per cercare più spazio, togliendosi però prima lo sfizio di tornare al gol in maglia gialloblu con una carambola di destro contro la Viscontea Pavese.

Corsi e ricorsi, perchè la Viscontea era la squadra di mister Gallanti 2 anni fa, e perchè proprio con il nostro nuovo allenatore Alessio fu "battezzato" al calcio dei grandi.

"E´ vero, ho lavorato con mister Gallanti ad Assago nella stagione 2006/2007, avevo 17 anni; è un allenatore che oltre ad essere una garanzia a livello sportivo ti forma a livello umano, personalmente mi ha fatto crescere tanto e nel tempo abbiamo mantenuto i rapporti, ci sono state occasioni di ritrovarsi non concretizzate e finalmente quest anno torniamo a lavorare insieme".

Alessio Battagin sta per iniziare complessivamente la sua ottava stagione con la maglia gialloblu dell´Assago, ma questo che inizierà a settembre che campionato sarà per Alessio e per l´Assago stesso?

"Conosco il valore umano e tecnico dei giocatori che rientrano e di quelli che sono rimasti, sappiamo che Fabio Marelli è una garanzia e che ha fatto un ottimo mercato; iniziamo a lavorare e vedremo, se domenica dopo domenica avremo più fame degli avversari vorrà dire che siamo sulla strada giusta. Obiettivi personali non me ne pongo, ovviamente spero di dare un contributo in termini di gol o magari facendo segnare i miei compagni"




Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it