UA-107692586-1
24 Ottobre 2020

Cinquina Under 15
all´esordio

Dopo il primo turno di campionato non giocato per osservare il turno di riposo, era importante partire bene per i nostri Giovanissimi 2004 e la risposta in campo è stata molto positiva con la superiorità messa in mostra già nel primo tempo chiuso sul 3-1.
Il vantaggio dopo 5´ lo realizza Mione servito nello spazio in area di rigore e gol con un diagonale nell´angolino basso più lontano; due opportunità per Lavezzi di testa all´11´ e con una conclusione dal limite al 13´ ci portano vicini al raddoppio, così come un tiro dalla distanza di De Andreis al 15´ parato dal portiere ospite.
Il gol lo troviamo invece al 25´ dopo la traversa colpita da Mari con la palla che torna in campo e viene messa in rete da una girata di Petrone; terza rete simile al 28´ ancora con Petrone, questa volta a colpire la traversa è Mione, il nostro numero 10 deve poi abbandonare il campo sul finire di tempo per una botta, da valutare le sue condizioni per la prossima di campionato.
Prima dell´intervallo arriva anche la rete della Sandonatese con un calcio di rigore.

La ripresa non cambia registro e arrivano i gol di Lanzi dopo 11´ al termine di una grande azione di Petrone che mette a sedere anche il portiere, Lanzi appostato sul secondo palo deve solo appoggiarla in rete.
La cinquina la firma Mari al 16´ della ripresa ribadendo in gol la corta respinta sul gran destro di Sallustri dal limite dell´area di rigore, c´è spazio poi per la seconda rete biancoazzurra sfruttando una palla inattiva.

Mister Colabella contento per la vittoria ma annota "concesso troppo agli avversari, il rigore e il gol erano evitabilissimi ma bene comunque la prestazione, abbiamo creato una decina di palle gol, ne abbiamo realizzate 5 ma possiamo e dobbiamo fare meglio".
L´attenzione è rivolta anche all´infortunio di Mione: "Speriamo sia solo una botta e nulla di serio, riesce già ad appoggiare il piede ma vedremo settimana prossima in allenamento".


Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it