UA-107692586-1
01 Ottobre 2020

Col Fatima svelato il segreto Juniores: il gruppo! Gran vittoria

La tribuna nel settore gialloblu era calata nel silenzio negli istanti finali del primo tempo quando al 44' il Fatima si portava sul 2-1 e quando un minuto più tardi Suardi veniva espulso, la prospettiva di rimontare giocando in 10 tutto il secondo tempo non era delle più allegre, su di un campo che oltretutto vietava il fraseggio corto palla a terra.
La rimonta però c'è stata, la nostra under 19 dice al campionato che lei c'è e ci sarà fino alla fine.

La gara era anche iniziata benissimo con il gol di Matta dopo soli 2 minuti di gioco, rapido a ribadire in rete la palla deviata sul palo dal portiere del Fatima sulla magistrale punizione di Sinisi dal limite.
Ci rendiamo però conto che non sarà facile questa partita sia per le condizioni del campo che portano a rimbalzi autonomi della palla, sia perchè in questa squadra che l'anno scorso ha vinto il campionato provinciale ci sono due o tre elementi che non sfigurerebbero in prime squadre di Promozione, e ci si mette anche l'infortunio di Petrone dopo soli 15' che costringe mister Sabatino al primo cambio.
Grande occasione per raddoppiare al 24' quando Suardi è lanciato a rete da un errato retropassaggio della retroguardia del Fatima ma il portiere salva chiudendo lo specchio.
I pericoli maggiori arrivano da Tosoni ed è proprio lui con un preciso diagonale sul secondo palo a pareggiare per il Fatima al 32' ma è immediata la nostra reazione e c'è tanta sfortuna nel palo che colpisce Shah un minuto dopo; Matta cerca poi la sua doppietta personale con un colpo di testa da calcio d'angolo che sfiora la traversa.
Doccia fredda, freddissima a un minuto dalla fine del primo tempo quando Angelini realizza dal limite con un tiro sotto l’incrocio dei pali e alla ripresa del gioco un'entrata irruenta di Suardi viene punita con un eccesso di severità col rosso.

Nella ripresa non sappiamo cosa aspettarci ma quasi non abbiamo il tempo di porci troppe domande e troppi pensieri perchè dopo 4 minuti Sinisi ci toglie d'impaccio con un destro a fil di palo che ci riporta in parità e che soprattutto ci carica a molla tanto che al 54' nel tripudio generale arriva ancora da Sinisi la palla che capitan Carlesi scaraventa in rete sottoporta con un preciso inserimento in area di rigore.

A questo punto della gara entra in scena il gruppo, c'è da lottare su ogni pallone e non ci tiriamo indietro, c'è da resistere ai tentativi che nel corso della gara porterà avanti il solo Tosoni ma Vicentelli non sarà mai chiamato a grandi interventi e dopo 96' di gioco possiamo esultare per questi 3 importantissimi punti.


FATIMA - ASSAGO: 2-3
Marcatori: 2’ Matta(A) 32’ Tosoni(F) 44’ Angelini(F) 4’st Sinisi(A) 9’st Carlesi(A)

FATIMA: Ghisoni, Guerrera, De Palma, Bollani, Marelli, Schepis(29’st Naso), Marsilio, Angelini(5’st Mammani), Bellone, Tosoni, Cislaghi(18’st Archidi)
A disp: Usai, Stangalini, Anselmi, Mammani, Naso, Archidi
All. Braghiroli

ASSAGO: Vicentelli, Chamey, Tatarella(19st Massetti), Carlesi, Lorino, Sinisi, Lacentra(47'st Mattera), Petrone(15’ Shah), Matta(30’st Giuliano), Suardi, Zito
A disp.: Mancosu, Massetti, Mattera, Shah, Giuliano
All. Sabatino

Arbitro: Serri di Lomellina

Note: giornata primaverile, terreno improponibile, spettatori 20 circa
Ammoniti: Tatarella, Lorino, Guerrera
, De Palma, Mammani
Espulso Suardi al 45’ per gioco scorretto
, e Mammani all'88' per doppia ammonizione



Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it