UA-107692586-1
25 Novembre 2020

Poker Juniores: la cronaca del successo sulla Frog

13 tiri in porta contro 1 lasciano poco spazio all'immaginazione, la squadra oggi sapeva cosa doveva fare e lo ha fatto.
I giochi li abbiamo chiusi dopo il primo quarto d'ora quando ci siamo trovati in vantaggio di due reti: vantaggio firmato Lorino dopo 10' pronto ad anticipare tutti sul primo palo sul corner corto di Tatarella, e raddoppio firmato Beretta al 15' con un tiro sotto l'incrocio dei pali sull'azione portata avanti sulla sinistra da Petrone.

Al 35' andiamo nuovamente in gol, Beretta conclude dal limite con la palla destinata ad uscire ma Angiolini si inserisce bene e sul secondo palo trova la deviazione vincente, ed è ancora Angiolini ad inizio ripresa a firmare la sua doppietta personale piazzando un sinistro dal limite dell'area di rigore che termina in rete nell'angolino basso.

Nel mezzo tante altre occasioni con Matta scatenato in avanti ma senza trovare la gioia del gol tra le parate importanti del portiere della Frog e la traversa, legno che nega anche la tripletta di Angiolini con un colpo di testa.
Era un testa-coda quello di oggi, Assago prima della classe e Frog fanalino di coda, restava da superare solo la scaramanzia che non ci faceva pronunciare la parola CAMPIONI: ora la possiamo gridare.

FROG MILANO - ASSAGO: 0-4
Marcatori: 10' Lorino(A) 15' Beretta(A) 35' e 8'st Angiolini(A)

FROG MILANO: Giorgio, Molteni, Curro, Fanizza, Mercurio, Cominetti, Galletti, Rachdaoui, Modica(25'st Valle Cortez), Russello, Clemente(10'st El Badawy)
A disp.: Penta

ASSAGO: Vicentelli, Mancosu L.(1'st Carlesi), Tatarella(30'st Chamey), Sinisi, Barra, Lorino, Angiolini(10'st Giuliano), Beretta(16'st Campo), Matta, Petrone(26'st Shah), Zito
A disp.: Mancosu, Massetti, Grimaldi, Stocco
All. Sabatino

Arbitro: Famà di Abbiategrasso




Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it