06 Febbraio 2023

Assago batte 5 colpi: manita al La Spezia

Arriva finalmente la prima vittoria in casa, e per la prima volta in questo campionato otteniamo due successi consecutivi: oggi affrontavamo il fanalino di coda e l'imponderabile è sempre in agguato in questi casi e a riguardarsi i primi 9 minuti di gioco c'erano tutti i presagi di una giornata storta perchè dopo 3 minuti un disimpegno errato di De Andreis (che si riscatterà alla grande) innesca Sow che in area conclude con un destro deviato da Catena in corner.
Ed al 9' proprio Sow, ex gialloblu, raccoglie una palla respinta dalla barriera su una punizione e con un destro al volo porta in vantaggio il La Spezia.

I presagi negativi svaniscono nemmeno 60 secondi dopo quando troviamo il gol del pareggio con Annoni che riceve l'appoggio di Tosoni e realizza con un rasoterra diagonale.
Il tempo di ritrovare equilibri e quando decidiamo di spingere andiamo nuovamente a segno: questa volta Annoni (fortunato nel ricevere un rimpallo) fa da assist-man con una palla messa tesa in area piccola che trova Iacuaniello pronto al tap-in al minuto 21.
Ne passano altri tre, e gli applausi vanno a Schiavoni che al limite dell'area di rigore fa partire un destro che si insacca toccando prima l'incrocio dei pali.

Gara in discesa e per gli ospiti un contraccolpo che li fa uscire di scena lasciandoci campo libero per numerose occasioni mentre l'unico brivido nella nostra retroguardia ce lo "regala" Mangiarotti con un retropassaggio calcolato non benissimo, ma Catena recupera palla due metri prima della linea di porta.
Prima di andare negli spogliatoi per l'intervallo c'è gloria anche per Tosoni che approfitta dell'errore nel palleggio di Piva al limite dell'area di rigore per realizzare con un diagonale.

Proprio Tosoni è quello più attivo ad inizio ripresa con due opportunità, una di destro e una col mancino entrambe respinte dal portiere ospite. Il primo cambio vede l'ingresso di Bandini al 57' e già un solo minuto dopo il nostro esterno prova un coraggioso destro al volo sul traversone di De Andreis ma la palla termina alta.
Al 60' il comunale di Assago è pronto ad esplodere per la spettacolare rovesciata di Iacuaniello, stilisticamente perfetta meritava il gol ma la traversa lo nega.
Anche il nuovo cambio (Teta per Monteverde) mette subito in evidenza la voglia di far bene di tutti e Teta infatti dalla sinistra alza la testa e apre benissimo a destra per Bandini che cerca l'angolino basso ma è bella la risposta del portiere a salvare.
Lo stesso Teta cerca il gol all'80 e lo sfiora con un rasoterra diagonale ma il primo gol in Promozione è solo rimandato: al 94' in pieno recupero Bandini restituisce il favore dell'assist con una palla che sottoporta deve essere solo appoggiata in rete e chiudiamo così sul 5-1.

ASSAGO - LA SPEZIA: 5-1
Marcatori: 9' Sow(L) 10' Annoni(A) 21' Iacuaniello(A) 24' Schiavoni(A) 41' Tosoni(A) 94' Teta(A)

ASSAGO: Catena, Dragone(35'st Lombardi), De Andreis, Monteverde(22'st Teta), Mangiarotti, Lanati, Annoni(28'st Sana), Putignano, Tosoni(12'st Bandini), Schiavoni, Iacuaniello(44'st El Fadile).
A disp.: Siani, Ferri, Quindici
All. Sabatino

LA SPEZIA: Mustica, Piva(1'st Schiavo), Esmail, Baronio, Brega, Romano, Monni(1'st Martinelli), Mainardi(1'st Castiglioni), Sow(13'st Zambetta), Mutinelli(25' Camalle), Argentiero
A disp.: Diadema, Grattacaso, Pesca, Grimaldi
All. Morabito

Arbitro: Riahi di Lovere

Note: ammoniti Mutinelli, Esmail, Camalle(L) Lombardi(A)
Tiri in porta 13-5 Assago
Tiri totali 17-7 Assago
Corner 5-2 Assago
Fuorigioco 4-1 Assago


Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie