07 Dicembre 2022

Assago is on fire: sbancata Settimo Milanese

Quinto risultato utile consecutivo (4 vittorie ed un pareggio), prosegue anche l'imbattibilità in trasferta e la vittoria di oggi ci posiziona al quarto posto in classifica.
Le premesse alla vigilia non erano delle migliori, con le assenze di Putignano e De Andreis alle quali si è aggiunto il forfait di Falsini che era dato ormai recuperato: Bandini tornato a giostrare sulla linea difensiva dopo parecchio tempo, e Dragone che ha lasciato la più consueta fascia destra per giocare a sinistra. Nonostante queste premesse giochiamo un primo tempo molto redditizio sotto il profilo della gestione della palla, ma fermandoci sempre ai 20 metri mancando nel guizzo finale per cercare quel passaggio di troppo che favorisce il ritorno dei difensori.
Le nostre opportunità nel primo tempo sono un destro dal limite di Dragone terminato alto, e un tocco di prima di Iacuaniello che si spegne sul fondo sulla punizione tagliata di Bandini: al contrario il Settimo Milanese va in gol al 35' sfruttando una punizione dalla trequarti, due maldestri tentativi di rinvio difensivo portano la palla ad Azzini che si gira e realizza a fil di palo dove Catena non può arrivare.

Si chiude quindi dopo 395 minuti l'imbattibilità di Catena nelle gare in trasferta: nella ripresa il nostro Batman mostra a tutti che quello è stato solo un episodio e dopo 4 minuti chiude in due tempi sul destro di Anelli sul primo palo.
Al 53' troviamo il pareggio e lo firma Teta alla sua prima gara in promozione dal primo minuto: l'azione è bellissima tutta in velocità sulla linea verticale con Iacuaniello che serve Annoni pronto ad allungare per Teta che in area realizza con un diagonale.
Lo stesso Teta pochi minuti dopo ha una buona opportunità sul traversone di Bandini ma il suo destro viene ribattuto; sull'altra sponda così come è ottima l'imbucata per Anelli in area di rigore, è ottima la risposta di Catena a respingere con Lanati poi a mandare in angolo.

Iacuaniello oggi portava una vistosa fasciatura al polso, un dolore che gli ha fatto stringere i denti e che viene premiato al minuto 66 quando lui stesso con un pressing alto porta all'errore di Azzini, la palla la recupera Annoni pronto al suo secondo assist della gara: Iacuaniello con un destro angolato firma il gol vittoria.
Tanti cambi spezzano il ritmo della gara, tutto a nostro vantaggio per una gestione comoda della partita che torna ad accendersi negli ultimi minuti di gioco: all'84' Monteverde autore dell'ennesima grande prestazione cerca il gol con un destro teso dai 25 metri con la palla terminata di poco a lato.
Pericolo a due dalla fine con un rasoterra improvviso di Anelli, Catena non avrebbe potuto intervenire ma la conclusione è imprecisa poi al 92' l'opportunità di chiudere l'incontro con una discesa di 50 metri palla al piede di Iacuaniello che però arrivato in area di rigore non ha la lucidità per freddare il portiere e calcia alto.

SETTIMO M.SE - ASSAGO: 1-2
Marcatori: 35' Azzini(S) 53' Teta(A) 66' Iacuaniello(A)

SETTIMO M.SE: Angeleri, Mannolo(27'st Tocchi), Villa, Michelini, Azzini, Pica(36'st Cristiano), Oliveto(24'st Cerni), Pepe(20'st Guerci), Anelli, Moretti, Festari(23'st Mandelli)
A disp.: Puglia, Ferrari, Galbiati, Mangia.
All. Varricchione

ASSAGO: Catena, Bandini, Dragone, Monteverde, Mangiarotti, Lanati, Teta(24'st Lavezzi), Annoni(33'st Ciceri), Tosoni, Schiavoni, Iacuaniello
A disp.: Pierro, Lombardi, Sana, El Fadile, Di Maio
All. Sabatino

Arbitro: Guerra di Voghera

Note: ammoniti Annoni, Bandini, Monteverde(A) Oliveto, Pepe, Mandelli, Guerci(S)
Tiri in porta 4-3 Assago
Tiri totali 8-6 Assago
Corner: 6-3 Assago


Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie