27 Maggio 2024

Assalto finale juniores: il gol di Carello per i 3 punti sul Locate

Siamo al 94’ di una partita stradominata dalla nostra squadra, assalto finale con una punizione dalla nostra metà campo calciata da Caserini, tutti in avanti: la palla viaggia verso il fondo, sembra irraggiungibile ma Grimaldi ci crede, ci arriva e la manda ad attraversare tutta l’area piccola, un groviglio di gambe che dalla tribuna ha fatto pensare che l’ultimo tocco fosse di Mione ma nel dopogara il nome dell’eroe che con quel tap-in ci ha dato 3 punti meritati e preziosi è Carello, ultimo arrivo in maglia gialloblu.

Un primo tempo in cui siamo stati tanto belli quanto vanitosi a specchiarci nella nostra bellezza senza affondare i colpi con cattiveria: ci abbiamo provato già dopo 4 minuti con una bella combinazione dal limite tra Mione e Teta, ma il destro di quest'ultimo non ha impensierito il portiere del Locate.
Il vantaggio al minuto 11, quando De Silvestri vince due contrasti a centrocampo e procede con una percussione centrale per poi aprire a destra a Teta che realizza un gran gol con un destro a incrociare.

Occasione al 20' per Ronzoni sul corner di De Andreis, il portiere si salva in qualche modo ma ancora più importante l'occasione che ha avuto De Andreis sulla palla filtrante di Favaro, il nostro esterno in area piccola calcia sul primo palo e il portiere chiude lo specchio.
Mentre Caserini osserva tranquillo la gara, chiudiamo in attacco anche nei minuti finali del primo tempo prima con la punizione di Grimaldi di poco alta, poi con una botta di De Andreis respinta dal portiere.

Tante le energie spese nel primo tempo, e lo vediamo da una ripresa meno brillante in cui si fanno vedere anche i nostri avversari con rasoterra di Alaimo che Caserini manda in corner.
La partita scivola via senza scossoni fino al 73' quando un intervento di Bussi in area di rigore viene sanzionato con il tiro dagli undici metri: Lana realizza il gol del pari ma nemmeno questo sembra darci nuova spinta e la gara si riaccende solo dal 90' in poi.
Al 92' il classe 2005 Greco vede una palla vagante in area e non ci pensa due volte, calcia al volo ma il portiere del Locate blocca, poi è il momento di Caserini prendersi applausi a scena aperta con due parate favolose prima su Di Sapio e poi su Alaimo, parate che valgono quanto un gol..... poi si arriva al minuto 94 che abbiamo già raccontato e mentre tutti festeggiano Carello, ci pensa mister Sabatino a correre ad abbracciare Caserini memore di quanto fatto il minuto precedente.


LOCATE - ASSAGO: 1-2
Marcatori: 11' Teta(A) 74' su rig. Lana(L) 94' Carello(A)

LOCATE: Rezzonico, Catalano, Cordero, Grazzi, Zanotti, Mingrone, Pacilli(18'st Russo), Lana, Alaimo, Gambini(34'st Annichiarico), Giallombardo(41'st Di Sapio)
A disp.: Campagna, Kamberi, Donghi,
All.

ASSAGO: Caserini, Lombardi, De Andreis(21'st Quindici), Ferri, Ronzoni, Bussi(35'st Greco), De Silvestri(45'st Carello), Favaro, Teta, Mione, Grimaldi
A disp.: Siani, Magri, Castagna, Mari
All. Sabatino

Arbitro: Pez di Milano

Note: ammoniti Alaimo(L) Lombardi, Mione(A)

Possesso palla 56% Assago 44% Locate
Tiri in porta 10-5 Assago
Tiri totali 15-7 Assago
Corner 6-3 Assago
Fuorigioco 5-1 Assago


Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie