06 Febbraio 2023

Bandini e Di Maio piegano la Barona

Tanti i motivi per festeggiare la vittoria, uno solo per non esserne totalmente felici: l'infortunio a Roberto Di Jenno a 14 dalla fine, nei prossimi giorni si valuteranno le condizioni.
Oggi contro la Barona otteniamo il settimo risultato utile consecutivo (5 vittorie e 2 pareggi), la quinta volta in cui Fabio Catena mette il lucchetto alla porta e primo clean sheet in casa, i primi gol della stagione per Bandini e Di Maio e un nuovo assist firmato Annoni.

Non è stato semplice spuntarla sulla formazione ospite, brava nell'applicare sistematicamente il fuorigioco in cui siamo caduti ben 8 volte nel solo primo tempo ma che proprio su un mancato fuorigioco ci ha permesso di chiudere la gara con il gol di Di Maio del 2-0.
Buona la partenza con un paio di opportunità per Iacuaniello, la più pericolosa un piatto destro che ha richiesto l'intervento in corner del portiere Mercuri, ma l'occasione migliore è all'11' sul cross basso di Annoni che trova ben piazzato Monteverde a centro area ma la conclusione è centrale.
C'è anche la Barona ma le conclusione debole di Finizza e il tiro dalla distanza di Finelli non impensieriscono troppo Catena.
La gara si accende al 33' quando la Barona si rende davvero pericolosa con un'azione in verticale che permette a Finizza di calciare in area di rigore con lo specchio davanti a sè ma il tiro dell'attaccante ospite si spegne sul fondo, poi sul ribaltamento di fronte arriviamo vicini all'area di rigore con Annoni che apre a destra per Bandini, un paio di metri per sistemare il destro e il diagonale ci porta in vantaggio e su questo risultato di 1-0 le squadre vanno negli spogliatoi.

La ripresa parte bene con Di Jenno subito pericoloso, il portiere salva in corner ma facciamo ancora meglio con l'avanzata in area di Lombardi che cerca il piazzato e qui Mercuri si supera con un colpo di reni. Il nostro buon momento si conclude all'11' sul corner che ne è scaturito e con il tiro in corsa di Di Maio che termina alto, poi si fa vedere la Barona ed è importante la chiusura di Catena sul sinistro ravvicinato di Mezzina al 61'.
Otteniamo un altro corner al 70' e questa volta arriva il gol di Di Maio, il colpo di testa di Iacuaniello sembra già destinato al sette ma è del nostro centrale l'ultimo tocco e il nostro bomber si deve "accontentare" di un assist.

Abbiamo ancora in mente il 2-0 diventato 2-2 con il Vighignolo e i fantasmi si presentano immediatamente con un erroraccio di Monteverde che mette la palla sui piedi di Mezzina, Catena è fuori causa ma l'attaccante colpisce solo la traversa e sulla successiva conclusione della Barona super Catena dice NO.
La Barona ci prova ancora a 5 dalla fine con Di Bennardo, una conclusione sul primo palo che Catena blocca a terra e questa è l'ultima opportunità della gara.

ASSAGO - BARONA: 2-0
Marcatori: 34' Bandini(A) 70' Di Maio(A)

ASSAGO: Catena, Dragone, Lombardi, Monteverde(27'st Falsini), Mangiarotti, Di Maio, Bandini(20'st Ciceri), Di Jenno(32'st De Andreis), Annoni, Schiavoni, Iacuaniello(43'st Teta).
A disp.: Pierro, Sana, Lanati, Esposito, Castagna
All. Sabatino

BARONA: Mercuri, Zucali, Righini, Finelli, Cotugno, Casini, Lioce(20'st Di Bennardo), Paoletti, Cipolla(20'st Guzzoni), Finizza(1'st Anteri). Mezzina(44'st Villa)
A disp.: Lia, Ardizzoni, Griffini, Curridori, Jankulowski
All. Draghi

Arbitro: Del Mul di Monza

Note: ammoniti Schiavone, Dragoni(A) Finelli, Cotugno, Di Bennardo(B)

Tiri in porta: 7-7
Tiri totali: 11-10 Barona
Corner: 6-4 Barona







Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie