08 Febbraio 2023

Con la Viscontea ci pensa Tosoni: 1-0 Assago

Un'Assago non bello ma redditizio torna da Zeccone con 3 punti pesantissimi, punti conquistati con un primo tempo ben giocato e con una ripresa di sofferenza e di pazienza.
Recuperato Mangiarotti al centro della difesa e Putignano a centrocampo abbiamo rivisto un maggiore equilibrio e un maggiore giro palla supportati anche da un Monteverde che era ovunque e sul quale gli avversari stanno ancora cercando di capire come togliergli il pallone.

Partenza a mille e già dopo 4 minuti abbiamo una buona palla sfruttando uno schema da calcio d'angolo, Ciceri arretra per ricevere al limite e prova il diagonale ma non trova la porta.
A fare la differenza nei primi 45' è però Tosoni che ci prova già al 7' con un fantastico coast to coast dalla nostra retroguardia fino ad arrivare al limite dell'area dove apre per Ciceri il cui destro viene prima deviato da un difensore e poi bloccato dal portiere Ugazio.
Ma al minuto 11 lanciato da Putignano, Tosoni scatta da centrocampo e questa volta decide di pensarci lui e lo fa con un gran gol sotto la traversa.
La Viscontea prova a sorprenderci sulla corsia presidiata da De Andreis ma Musicò fa bene il movimento per accentrarsi e malissimo il tiro finito alto.
Iacuaniello al 29' si trova esterno a sinistra scambiandosi con Tosoni che riceve sulla corsa e coglie un palo clamoroso che meritava sorte migliore.
Il primo tempo scorre senza scossoni ma si segnala l'ammonizione a Di Maio che già in diffida salterà la prossima gara contro La Spezia.

La ripresa è tutta un'altra musica: la Viscontea trova le giuste contromisure e ci costringe a stare bassi. Il primo pericolo è al 48' con una punizione infida di Siliquini con la palla che rimbalza proprio davanti a Catena che seppure con poca eleganza riesce ad allontanare, e poco dopo ancora Siliquini ci prova dai 25 metri e una deviazione stava per beffarci mettendo fuori causa Catena ma la traversa ci grazia.
Non riusciamo ad alzare la squadra, sarà un lunghissimo secondo tempo: i pericoli maggiori arrivano con i cross dalle fasce come quello tagliato al 63' con Manzo che di testa stacca bene ma spedisce a lato.
Entrano Annoni e Bandini ma anche per loro non c'è tempo per andare di fioretto e il loro apporto è soprattutto in fase di interdizione poi al 70' la palla per chiudere la partita con Monteverde che allarga per Dragone spintosi in avanti, il nostro giovane 2004 sceglie bene il tempo per la conclusione ma viene murato dal centrale pavese.
Dalle nostre parti c'è invece Catena a mantenerci tranquilli sulla conclusione in scivolata di Viscusi bloccata a terra senza problemi e sarà questo l'ultimo tiro indirizzato nella nostra porta.

VISCONTEA PAVESE - ASSAGO: 0-1
Marcatori: 11' Tosoni(A)

VISCONTEA PAVESE: Ugazio, Jervasi(27'st Petricciuolo), Siliquini, Mercuri, Disarò(32'st Di Donato), De Marco, Musicò, Zigliani, Manzo, Tommasi(41'st Salomoni), Sutera(1'st Viscusi)
A disp.: Marina, Russo, Caprino, Redigolo, Scerra
All. Quaranta

ASSAGO: Catena, Dragone, De Andreis, Monteverde, Mangiarotti, Di Maio(11'st Lanati), Ciceri(14'st Bandini), Putignano, Tosoni, Schiavoni(19'st Annoni), Iacuaniello.
A disp.: Pierro, Lombardi, Sana, Teta, Tomasi, El Fadile
All. Sabatino

Note: ammoniti Di Maio, Catena(A) Siliquini, Tommasi, Musicò(V)
Tiri in porta: 4-4
Tiri totali 11-6 Viscontea Pavese
Corner 2-1 Assago
Fuorigioco 5-1 Assago


Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie