23 Gennaio 2022

Coppa Lombardia Juniores: Deiana ci porta ai quarti

Per riprenderci quello che è nostro!

Negli ultimi 3 anni, il cammino della Juniores di mister Sabatino in coppa Lombardia, non conosce la parola sconfitta: 8 vittorie e 2 pareggi compreso quello di ieri sera, cammino fermato solo dalla pandemia e anche quest’anno approdiamo con merito ai quarti di finale.

Il mal di gol non è ancora passato perché anche ieri la difficoltà (e anche sfortuna) realizzativa si è dimostrata nei 3 legni colpiti da Celichini, Alario e Deiana e ci è voluto un eurogoal dello stesso Deiana per mettere la palla nel sette, ma il mal di gol passerà, questo è certo.

Nei primi minuti il più in palla è Celichini che in versione attaccante puro in coppia con Alario, mette alla prova il portiere del Rozzano già al terzo minuto con un destro dal limite e poi all’11’ quando sull’appoggio di De Silvestri costringe il portiere al tocco decisivo per mandare la palla sul palo ad evitare il gol.

Rozzano invece cinico, al 17’ la prima conclusione in porta è gol, realizza Maiorana direttamente da punizione.
Fase centrale senza grosse emozioni, si arriva al finale di primo tempo per il rasoterra di Alario a incrociare, portiere battuto ma il palo ci nega il pari.

Nella ripresa partiamo subito alla ricerca del pareggio con le conclusioni di De Silvestri e Lavezzi, ma è Montella a fare la cosa più importante al 55’ parando il colpo di testa ravvicinato di Iamundo.
I gialloblu sembrano imbrigliati, serve la scossa e arriva dall’ingresso in campo di Deiana che va subito a impegnare il portiere Rozzano con una respinta di pugni sulla punizione dai 20 metri.

Deiana ha il piede caldo, al 72’ fa le prove del gol direttamente su punizione ma è traversa piena; passa un minuto e dal limite destro dell’area fa partire una botta che si insacca nell’angolino alto più lontano, un grandissimo gol a suggellare un pari meritatissimo.

E poco dopo sempre Deiana ha la palla del 2-1 ma questa volta il portiere ci mette una pezza.
Ultimo quarto d’ora di controllo e gestione e al 96’ si può festeggiare l’approdo ai quarti di finale.

Nei quarti affronteremo in un altro gironcino con Pavia e Club Milanese

ROZZANO - ASSAGO: 1-1
Marcatori: 17’ Maiorana(R) 73’ Deiana(A)

ROZZANO: Ronchetti, Barranca(36’st Rapuzzi), Catalano, Ravarini(11’st Lorenzetti), Rimi, Iamundo, De Angelis(21’st Fall Pape)Festa, Cipolla(11’st Guerrisi), Maiorana(25’st Pavesi), Scrivanti
A disp.: Monai, Luciano, Ferrai, Cosmai
All. Crippa

ASSAGO: Montella, Battaini, Quindici(47’st Bussi), Schiavoni(27’st Magri), Lombardi, Belli, De Andreis(13’st Mari), Lavezzi(38’st Favaro), Alario(21’st Deiana), Celichini, De Silvestri
A disp.: Pierro, Caprioli, Tomasi, Castagna
All. Sabatino


Note: ammoniti De Angelis(R) Battaini, Lombardi, Belli, De Andreis, Alario, Favaro(A)

Possesso palla 57% Assago 43% Rozzano
Tiri in porta 7-3 Assago
Tiri totali 12-10 Rozzano
Corner 4-0 Assago
Fuorigioco 3-0 Assago


Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie