21 Ottobre 2021

Coppa Lombardia: vittoria esterna della juniores

Una gara già alla vigilia sentita quella tra Assago e La Spezia, perchè in gioco c'era buona parte del passaggio al turno successivo di coppa Lombardia, e le due squadre non si sono risparmiate, giocando anzi a viso aperto.
Il primo tempo è stato equilibrato e con occasioni per entrambe le squadre, la ripresa invece ci ha visto più in palla e con una condizione fisica migliore: una magia di Deiana su punizione ci porterà al successo dopo una prima frazione chiusa in parità sul 2-2.

A passare in vantaggio sono i padroni di casa con Monni che in area ha un rimpallo fortunato in mezzo ai nostri difensori, e trovatosi a quel punto solo davanti a Montella può realizzare in diagonale; ma la parità la ristabiliamo subito ed è una prodezza balistica di Mari a darci l'1-1 al 10'.

Dopo una conclusione dalla lunga distanza di Lavezzi (col portiere fuori causa) sul fondo, e un sinistro di De Andreis alto, abbiamo due grandi occasioni prima con Deiana al 34' con un pallonetto di poco alto, e poi con Alario lanciato a rete dallo stesso Deiana, con il portiere del La Spezia che salva la sua porta.
Gol sbagliato, gol subito e al 40' un bel gol di Mutinelli riporta avanti i padroni di casa, ma la squadra di Sabatino attacca a testa bassa e trova ancora un pari sul finire di primo tempo, con un'azione nata da calcio d'angolo, conclusione di Deiana respinta dal portiere e ribattuta in rete da Belli.

Si torna in campo con Castagna al posto di Mari, e come detto l'Assago nel secondo tempo ha un ritmo maggiore: al 57' abbiamo una grossa doppia occasione con Castagna e con Alario ma la difesa del La Spezia si salva in corner.
C'è spazio anche per una parata in due tempi di Montella sul rasoterra di Mutinelli, ma è un fuoco di paglia ed al 63' arriva il meritatissimo gol vittoria: lo firma Deiana con una punizione angolatissima calciata dai 22 metri.
Occasioni per chiuderla con Garufi (il portiere se la cava salvando di piedi) e con De Silvestri che manda alto da ottima posizione, poi a 10 dal termine anche un legno ci nega la quarta rete: lo colpisce De Andreis sul cross di Lombardi dalla trequarti.

Finisce 3-2 per i gialloblu, forti di un centrocampo oggi instancabile e con tanta qualità, con Magri esaltato dalla tribuna dal nostro DS Michele Dargenio; per la coppa a questo punto, per passare il turno nella gara contro il Rozzano avremo a disposizione due risultati su tre.

LA SPEZIA - ASSAGO: 2-3
Marcatori: 7' Monni(L) 10' Mari(A) 40' Mutinelli(L) 46' Belli(A) 63' Deiana(A)

LA SPEZIA: Martini, Grattacaso, Priore(25'st Monti), Veratti, Cossi, Pischetola, Montaruli(21'st Damiant), Quaretti(34'st Mascolino), Monni(10'st Mastrogiacomo), Mutinelli, Argentiero(37'st Papa)
A disp.: Spinazze, Brucia, Misin
All. Palatella

ASSAGO: Montella, Lombardi, De Andreis, Ferri(13'st De Silvestri), Lanati, Belli, Deiana(19'st Garufi), Magri(35'st Tomasi), Alario, Mari(1'st Castagna), Lavezzi(20'st Milone)
A disp.: Caserini, Caprioli, Mione, Quindici
All. Sabatino

Note:
Ammoniti Lanati, Garufi, Lavezzi, Deiana

Possesso palla: 52% Assago 48% La Spezia
Tiri in porta 8-3 Assago
Tiri totali 15-8 Assago
Corner 6-3 Assago
Fuorigioco 3-0 Assago



Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Utilizziamo i cookies
www.gsassago1968.com utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie. Se non desideri autorizzare l'utilizzo di tutti o una parte dei cookie, oppure se desideri approfondire l'argomento, consulta la
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari