06 Febbraio 2023

Derby juniores a tinte gialloblu: 4-1 al Rozzano

Una partita che non aveva risvolti di classifica, con la qualificazione ai quarti di coppa Lombardia già nelle mani della Barona Sporting, ma era pur sempre un derby e vincerlo è un segnale anche al campionato, soprattutto se vinto in questo modo con un dominio che non lascia spazio ad alibi di sorta.

Come da previsione mister Convertino opta per un quasi totale turn over per dare gamba a tutta la rosa, il solo Bussi parte dal primo minuto come sabato scorso in campionato. Pronti via ci rendiamo pericolosi sulla punizione tagliata di Mari che intercettiamo sul secondo palo ma mandando alto: l'ispirazione di Mari sarà una delle chiavi di questa gara tanto che al 17' dalla mediana pesca in modo perfetto Cordova in versione Leao, sulla sinistra in area di rigore fredda il portiere con il piatto destro.
Per il Rozzano solo un paio di conclusioni dalla distanza che non impensieriscono Siani, mentre sul finire di primo tempo Mari cerca gloria personale prima calciando dal limite sinistro dell'area di rigore, conclusione bloccata dal portiere ospite, e poi con una punizione dai 20 metri che termina però alta.

Nella ripresa tra il secondo ed il terzo minuto mettiamo fine all'incontro con un uno-due che ci porta sul 3-0: al 2' un gol meraviglioso di Turetti (oggi al debutto in questa stagione) che ricevuta palla sui 25 metri supera come birilli due difensori biancoverdi e realizza quando si trova solo davanti al portiere. Un minuto più tardi, per chi non avesse assistito al primo gol, Mari concede il bis con un'altra palla perfetta per Cordova che questa volta arriva fino al limite sinistro dell'area piccola e fredda il portiere con un diagonale.

Girandola di cambi che frena il gioco ma poi arriva una nuova folata di Turetti la cui conclusione viene respinta dal portiere ospite, ma la palla arriva a Schiavone che dal suo ingresso in campo impiega soli 5 minuti per andare a segno con un destro basso a firmare il poker.
Rozzano completamente in bambola tanto che arriverà a fare 8 cambi quando il regolamento ne prevede 5; la partita oramai non ha null'altro da dire, e c'è spazio per il gol della bandiera del Rozzano a pochi minuti dal termine.
Ultima nota di cronaca, l'ingresso di ben 3 classe 2006 (Mannori, Miotto e Cuni)

ASSAGO - ROZZANO: 4-1
Marcatori: 17' e 48' Cordova(A) 47' Turetti(A) 64' Schiavone(A) 86' Cassotti(R)

ASSAGO: Siani, Bussi(11'st Mannori), Quindici, Esposito(28'st Tomasi), Greco, Ferri(20'st Cuni), Gencarelli(17'st Miotto), Mari, Castagna, Turetti, Cordova(14'st Schiavone)
A disp.: Pierro, Belli, Magri, El Fadile
All. Convertino

ROZZANO: Pravettoni, Minetti(5'st Cassotti), Luciano, Veratti(15'st Pozzoli), Cossi(24'st Lorenzetti), Vallesi(26'st Cetti), Brillantino(14'st Pozzi), Iamundo(37'st Nizzola), Bernardi(20'st Lukaj), Scrivanti, Mutinelli(15'st Ferri)
A disp.: Ronchetti
All. Crippa


Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie