03 Luglio 2022

Dopo 4 mesi juniores k.o.: ad Assago vince l'Accademia Pavese

Era il 20 novembre e l'avversaria era la stessa di oggi: l'Accademia Pavese è evidentemente la bestia nera di questo positivissimo campionato juniores, come allora anche oggi usciamo dal campo con una sconfitta.
La gara si è mostrata subito piacevole ed equilibrata, nei primi 25 minuti una grande occasione per Ronzoni che impatta di testa mandando di pochissimo alto sulla traversa sulla punizione calciata da Magri e dell'altra parte Pria su corner la schiaccia di testa mandando di poco a lato.
Ma al 25' la gara prende una piega negativa, 3 minuti che cambieranno le sorti della gara: fallo da ultimo uomo per Quindici e rosso diretto con punizione dal limite per gli ospiti che su quel calcio da fermo trovano anche il vantaggio.
Passano 3 minuti e l'Accademia Pavese raddoppia con Iosca che conclude in girata in area di rigore: sotto di due reti e con un uomo in meno la strada si fa in salita.

Siamo in difficoltà ed al 34' Caserini è provvidenziale toccando sul tiro di Cipolla, tocca quel tanto che serve ad alzare la traiettoria della palla che finisce sulla traversa.

Servirebbe un gol subito nella ripresa per tentare un'impresa impossibile e il gol lo troviamo con uno scambio Grimaldi - Teta, con quest'ultimo che mette a sedere anche il portiere pavese per poi realizzare nonostante i tentativi estremi di salvare di due difensori ospiti.
La nostra squadra ci crede nonostante l'uomo in meno e al 53' l'avrebbe anche potuta avere l'opportunità per trovare il gol del pari: Grimaldi viene atterrato da tergo in area di rigore, rigore ineccepibile per tutti ma non per l'arbitro che rincara la dose mostrando un cartellino giallo per simulazione (!!!!) a Grimaldi.
Al 58' la partita si chiude con una decisione opposta: Caserini anticipa Masella toccando la palla prima del giocatore pavese che poi rotola a terra: rigore per l'Accademia Pavese tra le nostre proteste e rete del 3-1 firmata Michiante.
La reazione c'è ancora, ci prova De Andreis con una gran botta dalla distanza fermata in due tempi dal portiere avversario ma la giornata storta non è ancora terminata: al 79' un tiro innocuo da fuori area, un paio di tocchi e rimpalli e la palla arriva al centro dell'area di rigore dove Cipolla può facilmente realizzare il gol del 4-1.

La partita non ha da chiedere nulla di più, ma va sottolineato che i nostri ragazzi non si sono mai abbattuti, tanto che al 92' con una punizione di Grimaldi arriva una traversa a dire che oggi è andata così ma noi ci siamo.

ASSAGO - ACCADEMIA PAVESE: 1-4
Marcatori: 26' e 79' Cipolla(AP) 28' Iosca(AP) 49' Teta(A) 60' su rig. Michiante(AP)

ASSAGO: Caserini, Lombardi, Quindici, Grimaldi, Ronzoni(32'st Bussi), Ferri, De Andreis, Magri(29'st Mari), Teta(27'st Castagna), Mione(21' Favaro), Carello(13'st De Silvestri)
A disp.: Siani, Greco
All. Sabatino

ACC.PAVESE: Brandi, Riso, Masella, Tommasi, Iosca, Velaj, Pasetti, Pria(35'st Ragucci), Cipolla, Cornaghi(22'st Astolfi), Mezzapelle(11'st Michiante)
A disp.: Cazzola, Balesini, Gatti
All. Mulazzi

Arbitro: Barbieri di Milano

Note: espulso al 25' Quindici(A) per fallo da ultimo uomo
Ammoniti: Caserini, Grimaldi(A) Pria(AP)

Possesso palla 56% Acc Pavese 44% Assago
Tiri in porta 8-4 Acc. Pavese
Tiri totali 15-11 Acc. Pavese
Corner 6-4 Acc. Pavese
Fuorigioco 2-2


Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie