08 Febbraio 2023

E' FALSINI ma è tutto vero: gol vittoria al 94'

L'ultima partita del girone di andata si risolve all'ultimo secondo di gioco quando Monteverde va sulla bandierina per l'ultima opportunità, un corner che come sempre porta in avanti il nostro centrale e al 94' con un colpo di testa determina la nostra vittoria.
Le squadre si sono affrontate a viso aperto, non sono mancate occasioni importanti da una parte e dall'altra e quando ci si avviava ad un pareggio (probabilmente anche giusto) troviamo la rete che ci porta la terza vittoria consecutiva, la settimane nelle ultime 9 giornate.

Già al terzo minuto sfioriamo il vantaggio quando Annoni vede il portiere fuori dai pali e scalda il suo mancino cogliendo la traversa; ci prova anche Iacuaniello al 12' ma calcia centralmente e Albitar può bloccare.

La Frog Milano si fa vedere con calci da fermo e da un corner impatta di testa Maisto mandando a lato, ci prova poi anche il capitano/giocatore/allenatore Mario Luongo, 42 primavere e non sentirle ma il suo rasoterra è preda facile di Catena.
Iacuaniello vuole il gol ma viene stoppato in due occasioni prima con una deviazione difensiva che ci porta al corner, da cui poi arriva una conclusione schiacciata del nostro bomber bloccata dal portiere ospite.

Ma il gol è nell'aria ed arriva al 31' con il sinistro di Annoni che dal limite insacca nell'angolino basso alla sinistra del portiere.

Si va avanti e anche per la Frog c'è una traversa, la colpisce Luongo sulla palla bassa servita dal classe 2004 Buono, ma è sul finire di primo tempo che le squadre hanno le loro migliori occasioni: per la Frog lo spunto di Luongo in area termina con un sinistro alto, per noi c'è una fantastica palla filtrante di Schiavoni per Iacuaniello che anticipa tutti sul primo palo ma si vede chiudere lo specchio dal portiere.



Dopo tutta questa cronaca, la ripresa inizia con meno veemenza e per i primi 15 minuti non ci sono grandi sussulti poi al 60' arriva il pari Frog: ennesimo corner per gli ospiti per il colpo di testa di Luongo, Catena compie una grandissima parata ma sulla respinta c'è Mora pronto a ribattere in rete.

Il pareggio sveglia dal torpore e poco dopo Annoni calcia un rasoterra angolato ma Albitar si distende bene e intercetta.

L'opportunità per tornare in vantaggio l'abbiamo al 73' quando Maisto interviene di mani in area di rigore: dal dischetto ci va Putignano che calcia angolatissimo, anche troppo perchè colpisce il palo interno e poi la palla torna in campo per poi essere allontanata dagli ospiti.

Iacuaniello ha un grande spunto in area di rigore al 78' superando lo stesso Maisto e cercando l'appoggio vincente per Lavezzi che però spreca mandando alto, ma dall'altra parte anche la Frog ha una buona opportunità con Dadiani che trova super Catena a negargli il gol.
Dallo stesso Catena all'83' parte un lungo rinvio, la difesa allontana ma c'è Schiavoni a pressare alto e ad incunearsi in area calciando però a lato.

E si va al recupero con l'assalto finale e il tripudio gialloblu al gol di Falsini: l'arbitro dopo il gol non fa nemmeno tornare al centro del campo, finisce 2-1.



ASSAGO - FROG MILANO: 2-1
Marcatori: 31' Annoni(A) 60' Mora(F) 95' Falsini(A)

ASSAGO: Catena, Bandini, Dragone, Monteverde, Mangiarotti, Falsini, Teta(43'st De Andreis), Putignano, Annoni(26'st Lavezzi), Schiavoni, Iacuaniello
A disp.: Siani, De Andreis, Lavezzi, Lanati, Lombardi, El Fadile
All. Sabatino

FROG MILANO: Albitar, Buono, Maisto, Chiappori, Longo, Mura, Dadiani, Venesia, Mora, Luongo, Raiola
A disp.: Giorgio, Bianchi, Foletto, Ventura, Sinisi, Rizzini
All. Luongo

Arbitro: Stirba di Brescia

Note: ammoniti Putignano, Annoni(A), Maisto, Chiappori(F)

Tiri in porta 10-9 Assago
Tiri totali 17-16 Assago
Corner 8-5 Frog Milano

Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie