23 Giugno 2024

Esordienti 2011 fermati dalla Rhodense

Campionato IV^ Giornata Girone 6 - Rhodense vs Assago 4-0 ( 1-0/0-0/2-0/1-0 ).
Prima sconfitta del 2024 per i nostri 2011 che ieri sul sintetico di Rho soccombono come risultato ma vincono come gioco e intensità. Si parte subito forte a ritmi altissimi e ai nostri e’ ben chiaro che per uscire da Rho con un risultato positivo bisogna fare una super partita visto la fisicità della squadra avversaria. Il canovaccio della partita è palese da subito, noi a far gioco e loro a ripartire e dopo una fase di studio la gara si sblocca a metà del primo tempo con un tiro dal limite che impattato da Vigna prende un effetto stranissimo e si infila all’angolino beffando l’incolpevole Grassano. I nostri non si fanno intimorire e sul finire del tempo Pirruccio sventaglia di prima sulla fascia, Tambone la mette in mezzo ma le nostre punte sono leggermente più avanti e non riescono a sfruttare l’opportunità. All’ultimo minuto e’ ancora Pirruccio che trova l’imbucata per Moschetti che di destro incrocia dal limite dell’area ma il portiere avversario compie un vero e proprio miracolo deviando il pallone con il piede di riporto.

Nel secondo tempo sono ancora i nostri a tenere il pallino del gioco ma nessuno delle due squadre riesce a trovare il gol. Si riparte per il terzo tempo e siamo ancora noi a sprecare una ghiotta occasione, Pirruccio batte veloce una punizione sulla tre quarti e trova Rango in area che cerca di beffare il portiere di sinistro ma è bravo l’estremo difensore avversario a non farsi superare. Come sempre accade gol sbagliato gol subito e così la Rhodense trova il 2-0. Sul finire del tempo siamo ancora noi a sprecare con un lancio di Rango che mette Moschetti da solo davanti al portiere che riesce ad ipnotizzare il nostro attaccante così dal 2-1 si passa al 3-0 con un bellissimo gol della Rhodense.

Nel quarto e ultimo tempo se pur stanchi proviamo a riaprire la gara ma sono i nostri avversari in contropiede a trovare il quarto gol che chiude il match. Si fa fatica a raccontare un 4-0 e spiegare che poteva andare diversamente ma i nostri ragazzi devono essere orgogliosi della prestazione, la migliore di questo ciclo e devono ripartire da quanto fatto di buono perché andremo incontro ad una serie di partite molto complicate con squadre forse piu complete e attrezzate di noi.


Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie