19 Giugno 2024

Juniores: a ottobre è tempo di Castagna

E' bastato un gol di Castagna al 17' del primo tempo per ottenere la quarta vittoria di questo campionato, confermare l'imbattibilità e restare in scia al Calvairate.
Oggi mister Convertino, anche per alcune indisponibilità, ha proposto una formazione parecchio cambiata rispetto al turno precedente, con Siani in porta, Ferri e Portochese sulle corsie con Piazzolla e Hrovat centrali, quest'ultimo alla sua prima gara partendo dall'undici titolare. A centrocampo qualità garantita da Gencarelli, Esposito, Miotto e Lanza, più offensivi Martinelli e Castagna.
Partiamo a mille (e magari per questo ne pagheremo lo scotto nella ripresa) con un'opportunità per Lanza al primo minuto, un destro a lato, e con un sinistro di Miotto dal limite che trova una deviazione difensiva a favorire la parata del portiere del FC Milanese.
Ci prova anche Esposito con un destro dai 20 metri respinto dal portiere, poi al 17' il gol che deciderà la gara: è lo stesso Esposito che riceve spalle alla porta ma vede l'inserimento in area di Castagna e gli serve un pallone che mette il nostro attaccante davanti al portiere, il piatto destro nel più classico gol da uomo d'area di rigore.

Fin qui gli ospiti mai visti, hanno un'estemporanea fiammata al 20' con un cross basso dalla destra con Zaupa che anticipa tutti ma c'è Siani a bloccare sicuro.
Il primo tempo resta di colore gialloblu: al 30' un sinistro a fil di palo di Miotto ed al 40' una gran conclusione di destro di Lanza richiede un altrettanto intervento importante del portiere ospite: si va negli spogliatoi con un minimo vantaggio che forse ci va stretto.

Due cambi nell'intervallo per il FC Milanese, ma soprattutto un calo vistoso dei nostri che cedono troppo campo agli avversari: tanti errori in disimpegno, ma la difesa regge benissimo e il maggiore possesso palla della squadra di San Donato resta sterile e l'unica vera opportunità, l'unico tiro indirizzato nella nostra porta arriva su calcio di punizione, lo calcia Zaupa prendendo la traversa piena.
Poco per poterci impensierire seriamente, la vittoria resta in bilico solo nel risultato che alla fine ci premia: ultima occasione nostra con una punizione di Miotto che richiede la respinta del portiere.

ASSAGO - FC MILANESE: 1-0
Marcatori: 17' Castagna(A)

ASSAGO: Siani, Ferri, Portochese(36'st Greco), Miotto, Hrovat(21'st Fanello), Piazzolla, Lanza(21'st Morittu), Esposito, Castagna(36'st Leardini), Gencarelli(25'st El Fadile), Martinelli.
A disp.: Pellegrini, Mannori, Terrini, Sandberg
All. Convertino

FC MILANESE: Falco, Cirrito, Malanga(22'st Pavesi), Trabattoni(41'st Romano), Amadio(1'st Rossi), Gallone, Cavalieri, Tedeschi(1'st Trimarchi), Bonanno, Zaupa, Spuza(32'st Moretti)
A disp.: Maira, Lago, Olivieri, Chiello
All. Gregoriadis

Arbitro Schilhan di Voghera

Note: ammoniti Siani, El Fadile(A) Gallone, Cavalieri, Bonanno(FCM)

Tiri in porta: 6-3 Assago
Tiri totali: 10-6 Assago
Corner 8-4 Assago




Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie