06 Febbraio 2023

Juniores: con l'Accademia Pavese 2 punti "sottratti"

Assago avanti 2-0 fino a metà del secondo tempo, due reti tra l'altro realizzati calciando basso..... BEN AL DI SOTTO DELLA TRAVERSA DI PORTA giusto per essere sicuri di fare centro, avversari in 10 dal quinto minuto della ripresa e potevano finire in 8 per due sacrosanti falli da ultimo uomo sanzionati assurdamente con un semplice giallo, il gol del pareggio che sarebbe stato altrettanto sacrosanto se sul tiro di Cornaghi già destinato regolarmente a rete non fosse intervenuto con un altro tocco Penuti davanti alla linea di porta palesemente in fuorigioco.
La ciliegina "amara" sulla torta è l'espulsione di Alfredo Greco, dirigente inappuntabile e di una educazione riconosciuta da sempre, reo a fine gara di aver pronunciato al direttore di gara le parole "Sull'ultima mancato espulsione ha preso un granchio, ma succede può capitare".

Questa la premessa, doverosa, di una partita che ha visto l'Accademia Pavese dimostrare un ottimo palleggio che nei primi 20 minuti ci ha messo sovente in difficoltà e Pierro già al secondo minuto ha dovuto fare uno straordinario intervento per evitare il vantaggio pavese.
Al 22' il primo episodio con la palla che dalla sinistra va a pescare Mione sulla corsa lanciato a rete ma viene messo a terra da Carcaterra al limite dell'area: un giallo che non ha senso, ma ad addolcire la cosa ci pensa Teta che sulla stessa punizione realizza nell'angolino basso alla destra del portiere.
L'Accademia accusa il colpo e Teta pochi minuti dopo ha la palla del 2-0 ma questa volta è il loro portiere a compiere un miracolo salvando la sua porta, mentre sul ribaltamento di fronte Damini dal limite prende l'incrocio dei pali.

Si va alla ripresa e dopo soli 3 minuti Teta fornisce l'assist con un perfetto cross per Esposito che piazzato sul secondo palo beffa il portiere con un colpo di testa a incrociare sul lato opposto.
Gara che sembra in discesa anche per l'espulsione (ritardata a questo punto) di Carcaterra per doppia ammonizione, ma l'inerzia della partita porta all'agonismo esasperato degli avversari che spingono e già al 14 vanno vicini al gol ma Ronzoni è autore di un salvataggio che vale quanto un gol.
Il gol che permette ai pavesi di accorciare le distanze arriva al minuto 26 con il tap-in di Cornaghi dopo una prima respinta di Pierro sul tiro di Penuti.
I minuti passano senza grossi sussulti, palle lunghe a cercare le punte per la squadra di casa ma nel pieno controllo della nostra difesa poi a uno dal termine Cornaghi in area calcia con un diagonale destinato al sette e arriva il tocco di Penuti in fuorigioco NON sanzionato per il pareggio.
Nei minuti di recupero un altro fallo da ultimo uomo di Tommasi dell'Accademia Pavese sanzionato con un incredibile giallo, e invece il rosso tocca a Tomasi per le necessarie proteste del caso.
Finisce 2-2

ACC.PAVESE - ASSAGO: 2-2
Marcatori: 25' Teta(A) 3'st Esposito(A) 26'st Cornaghi(AP) 44'st Penuti(AP)

ACC. PAVESE: Luongo, Tommasi, Carcaterra, Riso, Astolfi(8'st Romanini), Masella, Damini(16'st Mezzapelle), Jaupi(39'st Furbinelli), Caprioli(8'st Penuti), Michiante, Cornaghi.
A disp.: Brandi, Carcaterra I., Pilotto, Bertone, Romanini, Furbinelli, Penuti, Mezzapelle.
All. Samaden

ASSAGO: Pierro, Greco, Portochese(44'st Mannori), Magri(35'st Schiavone), Ronzoni, Ferri, Esposito(29'st Gencarelli), Tomasi, Teta(24'st Cordova), Mari(21'st El Fadile), Mione.
A disp.: Siani, Mannori, Cuni, Gencarelli, Terrini, Turetti, El Fadile, Schiavone, Cordova.
All. Convertino

Arbitro: Madau della sezione di Pavia

Note: espulso Botturi al 23' per protese, espulso Carcaterra al 5'st per doppia ammonizione, espulso Tomasi per proteste al 49'st.
Ammoniti Ronzoni, Teta, El Fadile, Gencarelli(A) Astolfi, Masella, Caprioli, Riso, Tommasi e un giocatore dalla panchina(AP)



Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie