06 Febbraio 2023

Juniores: porta stregata, beffa Codogno

Le statistiche di fine gara parlano chiaro: 19 conclusioni a 6 per la nostra Juniores, di cui 10 in porta, un palo, una traversa, due miracoli del portiere ospite; ma allo stesso modo il tabellino finale è chiaro nel riportare la sconfitta 1-2, una sconfitta che brucia perchè alla squadra lodigiana abbiamo permesso di realizzare le due reti con grosse complicità, disattenzioni che si sono pagate a caro prezzo.

Per i primi 30 minuti abbiamo assistito ad un assolo gialloblu che si è subito notato nella facilità con cui andavamo al tiro: al 6' con una zuccata di Belli sulla punizione di Magri salvata in corner (che l'arbitro non ha visto) con un tocco del portiere a togliere la palla da sotto la traversa, e poi con una verticalizzazione che ha portato Castagna al tiro terminato di poco a lato.
Castagna in gran forma ci porta in vantaggio al 26' sulla bella palla servita da uno straripante Magri, destro a incrociare del nostro attaccante e gara sui binari giusti.
Fino al 32' il Codogno non si era mai visto dalle parti di Siani, poi timidamente qualche conclusione dal limite fino al pasticcio che al 39' ha portato all'1-1: una palla sporca dalla sinistra, l'uscita di Siani e l'attaccante ospite che anticipa portiere e il nostro centrale.

Reagiamo subito e prendiamo la traversa seppure con un cross di Greco, poi a uno dal termine con due tocchi dalla propria metà campo il Codogno ci colpisce nuovamente con Loi: si va all'intervallo incredibilmente sotto di una rete.

Partenza a razzo nella ripresa e Quindici ci fa sognare il gol del pari con un sinistro dall'area piccola ma è decisivo il portiere lodigiano a chiudere con i piedi; un minuto più tardi Siani si riscatta e brucia con una perfetta uscita una situazione quasi disperata.
Primi cambi, entrano Tomasi e Turetti a dare più vivacità: la prima opportunità è su una punizione dal limite di Castagna e ancora una volta è determinante il portiere salvando in angolo.
A 15 dalla fine entra anche Schiavone (in precedenza erano subentrati Bussi e Mione) per una squadra totalmente sbilanciata alla ricerca del pari ed è chiaro che si possa rischiare qualcosa dietro ma siamo fortunati al 31' in una situazione 3 contro 1, Siani blocca la conclusione.
Nei 3 minuti successivi comprendiamo che oggi non ce n'è: al 32' Castagna dal limite si gira e conclude, altro intervento del portiere che tocca e manda sul palo, l'azione prosegue e si arriva ad un cross a centro area che Cordova manda alto da posizione ravvicinata. Al 34' lo stesso Cordova si divora il gol sul cross servito da Schiavone sulla destra.
Nel finale proviamo ancora con Mione, Turetti e Magri ma il risultato non cambierà.

ASSAGO - CODOGNO: 1-2
Marcatori: 26' Castagna(A) 39' e 44' Loi(C)

ASSAGO: Siani, Greco(23'st Bussi), Quindici, Magri, Belli, Ferri(30'st Schiavone), Esposito(10'st Tomasi), Gencarelli(17'st Mione), Castagna, El Fadile(10'st Turetti), Cordova.
A disp.: Pierro, Portochese, Terrini, Mari
All. Convertino

CODOGNO: Crippa, Gentile(36'st Sasso), Cabrini, Lambri(10'st Delfini), Monti, Veneziani, Padovani(23'st Mahzar), Roderi, Loi, Lacchini, Raho(10'st Ammou)
A disp.: Ossola, Montanari, Sasso, Omeri, Delfini, Mazhar, Ammou, Roverselli.
All. Piccolo

Arbitro: Bosoni di Pavia(A)

Note: Espulso Quindici nel dopogara
ammoniti Lambri, Lacchini, Loi, Delfini(C) Quindici, Turetti(A)

Tiri in porta 10-3 Assago
Tiri totali 19-6 Assago
Corner 7-0 Assago
Fuorigioco 3-0 Assago



Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie