22 Giugno 2024

Juniores superata al 93'

Nel dopogara le prime parole di mister Convertino sono di elogio alla squadra per la prestazione e come si può dargli torto considerando 9 interventi del portiere Andreoni (cresciuto evidentemente bene nel settore giovanile gialloblu) più o meno importanti, ma il calcio dà e toglie in egual misura e se con Tribiano festeggiammo una vittoria arrivata al 94' adesso raccontiamo di una sconfitta sopraggiunta al terzo minuto di recupero.
LA CRONACA
Sono i primi 20 minuti quelli in cui contiamo tante occasioni per il vantaggio che non riusciamo a capitalizzare: la prima al 4' con una punizione di Miotto che richiede la deviazione in angolo di Andreoni.
All'ottavo minuto Martinelli in area conclude sul primo palo, esattamente come un minuto dopo Scotti ma in entrambe le occasioni otteniamo soltanto altri corner per le respinte del portiere ospite.
Al 13' una palla bassa in area di rigore trova Martinelli pronto al tocco in anticipo ma c'è sempre Andreoni a dire no con l'azione che prosegue fino alla conclusione alta di Esposito.
Seguiranno altre due conclusioni nella porta ospite ma senza velleità di Castagna prima e di Hrovat poi, mentre più nitida è l'opportunità per Scotti al 34' che superato il marcatore conclude con un destro al volo di poco alto.
Per vedere una conclusione degli ospiti occorre attendere il 43' ed una palla inattiva: Pozzi impegna Cellini nella respinta ed a seguire sempre Cellini blocca la conclusione rasoterra di Nava.

Nella ripresa il primo quarto d'ora passa tranquillo, fino a quando Ferri con un cross sbagliato chiama ad un nuovo intervento di Andreoni per strappare la palla destinata al sette e sul corner che ne è seguito arriva l'ennesima parata del portiere ospite, probabilmente la più decisiva sul colpo di testa ravvicinato di Hrovat.
Ultima opportunità gialloblu con il destro dal limite di Scotti fermato da Andreoni, e poi arriva la terza conclusione ospite indirizzata verso la nostra porta, una conclusione dal limite di D'Agati sul quale non può nulla Cellini.


ASSAGO - ROZZANO: 0-1
Marcatori: 93' D'Agata(R)

ASSAGO: Cellini, Ferri(34'st Greco), Mancin, Miotto, Hrovat(40'st Cuni), Piazzolla, Martinelli(22'st Cordova), Esposito, Castagna(34'st Sandberg), El Fadile(11'st Lanza), Scotti.
A disp.: Siani, Portochese, Morittu, Mannori
All. Convertino

ROZZANO: Andreoni, Scordo, Miccolis, Scaramuzzo, Cossi, Abbatantuoni, Cetti(40'st D'Agati), Costa(36'st Vittorio), Pozzi, Mancini(36'st Apostolo), Nava(1'st Attassi).
A disp.: Capitelli, Catucci, Bussi, Bertoletti, Apostolo
All. Fraccascia

Arbitro Marullo di Pavia

Note: ammoniti Hrovat, Mancin, Greco(A) Pozzi, Nava(R)
Tiri in porta: 9-3 Assago
Tiri totali: 11-6 Assago
Corner 5-4 Assago



Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie