13 Giugno 2024

La juniores non si risolleva: sconfitta con lo Schuster

Un passivo eccessivo forse, ma ciò non toglie che lo Schuster oggi abbia mostrato di poter puntare a vincere il campionato.
Un passivo eccessivo perchè a 23 minuti dal termine si era ancora sull'1-1 e solo un gol decisamente fortunoso (una svirgolata che diventa assist) spezza l'equilibrio e ce la saremmo ancora potuta giocare ma al 75' l'unica pecca di una direzione di gara ineccepibile ha permesso allo Schuster di sorprenderci quando attendavamo un fischio per il fallo subito da Mari a metà campo.

Quest'oggi mister Convertino ha proposto una difesa a 4 con Bussi e Quindici (entrambi al rientro) sulle fasce con Belli e Ronzoni centrali, Magri, Gencarelli e Tomasi in mediana e davanti Castagna supportato da El Fadile e Mione.
La prima mezz'ora di gioco è in mano alla squadra neroverde che dopo un tentativo dal limite di Mainetti respinto di pugni da Siani, va in vantaggio al 19' con una bella imbucata che porta Massariello davanti al nostro portiere che anche se sfiora il pallone non può evitare il gol.
Nell'ultima fase del primo tempo mostriamo una buona reazione, ci rendiamo pericolosi nelle nostre fiammate offensive seppure senza andare a conclusione se non con un colpo di testa di Ronzoni che si spegne sul fondo.

Serve un'altra musica nella ripresa e le cose vanno al meglio perchè dopo 5 minuti un fallo di mani in area porta al calcio di rigore realizzato da Castagna.
Proviamo a sfruttare le palle inattive e da un corner Belli di testa impatta bene ma manda alto, poi al 22' uno schema su angolo mette Beccaria in condizioni di calciare dal limite, conclusione sbilenca che però finisce sui piedi di Balzano che in area piccola può infilare Siani.
Entrano Cordova e Mari, e da quest'ultimo tentiamo il guizzo con una punizione dalla trequarti che pesca nuovamente Belli pronto al colpo di testa e questa volta la palla sfiora la traversa.
Al 30' ed al 33' due gol simili chiudono i giochi: il primo è quello raccontato all'inizio, fallo a centrocampo non sanzionato e rapida azione offensiva con assist per Massariello liberissimo in area di rigore, e cosi al 33' quando perdiamo palla in uscita e viene subito servito l'attaccante ospite che realizza facilmente.
Gara chiusa, l'orgoglio ci porta prima a tentare il gol su punizione con Mari (sventato dal portiere) e poi a trovare la seconda rete con un altro tiro dal dischetto, questa volta realizzato proprio da Mari: lungo recupero e all'ultimo secondo con la squadra sbilanciata arriva la quinta rete dello Schuster.

ASSAGO - CENTRO SCHUSTER: 2-5
Marcatori: 19', 75' e 78' Massariello(S) 50' su rig. Castagna(A) 67' Balzano (S) 86' su rig. Mari(A) 95' Mensi(S)

ASSAGO: Siani, Bussi(35'st Greco), Quindici(28'st Ferri), Magri(35'st Terrini), Belli, Ronzoni, Gencarelli(18'st Mari), Tomasi, Castagna, El Fadile(22'st Cordova), Mione.
A disp.: Andreoni, Miotto, Turetti, Scotti.
All. Botturi

CENTRO SCHUSTER: Cazzola, Girotti, Piraino(13'st Balzano), Maglione, Balzano, Teot, Carboni, Saluzzi, Massariello, Mainetti, Mensi(38'st Russo).
A disp.: Shablakov, Germani, Russo, Beccaria, Traverso, Maccauro, Castelli, Funes, De Botton.
All. Crippa

Note: ammoniti Magri, Quindici, Siani, Gencarelli, Bussi(A) Maglione, Mensi(S)
Tiri in porta 7-3 Schuster
Tiri totali 12-6 Schuster
Corner 7-2 Assago



Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie