16 Giugno 2024

Per la juniores altro pari in rimonta

Strani scherzi delle statistiche perchè esattamente come nel girone d'andata, il periodo più lungo intercorso senza vittorie è stato quello a cavallo tra le gare contro Codogno e Centro Schuster (contro cui giocheremo sabato prossimo), e anche nel girone di ritorno ci siamo fermati contro il Codogno e con oggi siamo alla quarta gara senza il successo.

Ci limiteremo alla cronaca e non commenteremo l'episodio senza senso a fine gara quando i giocatori lasciano il campo per rientrare negli spogliatoi (senza tensioni perchè non ce n'era alcuna) e il direttore di gara si ferma per dare il 5 a tutti i giocatori (???!!) e quando Mancin passa senza accorgersi dell'arbitro viene richiamato ed è già chiaro a tutti l'evolversi: cartellino giallo e poi rosso davanti ad un ragazzo inerme che stava spiegando senza nessuna parola fuori luogo di non averlo visto.

Ancora una volta ci tocca recuperare lo svantaggio, e lo facciamo nei minuti finali di gara con Cordova.
Nei primi 45 minuti di gioco però le occasioni per andare in vantaggio le abbiamo create noi: al 12' sulla punizione calciata dalla sinistra per il consueto intervento di Belli sul secondo palo ed è proprio il legno a negare il secondo centro consecutivo del nostro difensore. Poi al 32' una bella punizione di Magri con l'ottima respinta del portiere all'angolino basso mentre la Barona ci sorprende con l'unica occasione nata da fallo laterale battuto lungo (e qui le colpe sono nostre) per Arioli che di testa supera Pierro.
Occasione immediata di pareggiare un minuto dopo quando Mione arriva sul fondo e mette una palla bassa nell'area piccola dove arriva Terrini ma la palla resta tra i piedi del nostro centrocampista e l'occasione sfuma.
Sul finire di primo tempo opportunità anche per Cordova lanciato a rete ma il suo sinistro si spegne sul fondo.

Si va alla ripresa e i primi minuti sono invece di marca biancorossa con due interventi importanti e decisivi di Pierro, il primo dei quali dopo meno di un minuto di gioco su una conclusione ravvicinata.
Fase centrale di secondo tempo spezzata dai tanti cambi e mister Botturi mette in campo quattro ragazzi classe 2006: Lanza, Fanello, Cuni e Martinelli e proprio con un'azione di quest'ultimo sulla destra sfioriamo il pari con la gran palla per Mione che arrivando in corsa non riesce a tenere bassa la palla.
Al 38' Martinelli sfonda questa volta a sinistra e mette una perfetta palla bassa in area che supera il portiere ospite e Cordova può mettere in rete per il pareggio; passa un solo minuto e possiamo fare jackpot con un destro dal limite di Mancin che fa il pelo alla traversa.
Pur non brillando cerchiamo la vittoria fino all'ultimo e negli ultimi istanti di gioco su un corner arriva la torre di Belli per Cordova che in mezza girata prende la traversa piena: a quel punto sarebbe stata una vittoria meritata ma ci dobbiamo accontentare del pari.

ASSAGO - BARONA SPORTING: 1-1
Marcatori: 37' Arioli(B) 83' Cordova(A)

ASSAGO: Pierro, Ferri, Belli, Magri(26'st Lanza), Esposito(21'st Fanello), Mancin, Terrini(12'st Martinelli), Lavezzi(35'st Cuni), Cordova, Mari(12'st El Fadile), Mione.
A disp.: Siani, Ronzoni, Castagna
All. Botturi

BARONA SPORTING: Marchesotti, Bulgari, Zucali, Muzzi, Miranda, Spagliardi, Arioli(4'st Galafassi), Barbonetti, Di Bennardo(39'st El Ghazaly), Villa(26'st Guzzoni), Berretta.
A disp.: Ratta, Valeri, Zucchero, Tornone, Zampieri.
All. Meduri

Arbitro: IVANO CASTRONOVO !!! di Pavia

Note: espulso Berretta al 33' st per doppia ammonizione, espulso Mancin nel dopo gara per doppia ammonizione per NON AVER DATO IL 5 ALL'ARBITRO
Ammoniti: Mione, Magri, Mancin(A) Barbonetti, Di Bennardo, Miranda, Marchesotti, Berretta(B)

Tiri in porta: 5-3 Assago
Tiri totali: 8-6 Assago
Corner: 7-4 Assago


Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie