26 Maggio 2024

Poker U14 al CB Academy

I ragazzi U14 dell'Assago hanno ricevuto in casa i pari età del CB Academy.
Entrambe le squadre dopo 3 partite (la prima di campionato verrà recuperata mercoledì 1 novembre ed hanno già osservato il turno di riposo) si trovavano al terzo posto con 6 punti (assieme alla Rosatese) e 7 reti fatte, ma l'Assago con una rete subita in meno (5 contro 6).
In perfetto equilibrio quindi la sfida per la quale mister Putzu adotta il modulo 4-3-1-2 schierando Arcoleo in porta, Castiglia, Ceresa, Righini e Catalano in difesa, Belgacem, Sorrentino, Rentocchini e Ferro a centrocampo e Mavellia e Lisi in attacco. A disposizione: Barba, Villella, Pollio, Greco, Mastrogiorgio, Redondi, Montana, e Griccioni.

La cronaca.
La partita inizia subito bene con il goal di Lisi al 2' minuto, che fredda il portiere avversario con un bel tiro incrociato da destra su assist di Mavellia.
Al 6' tiro di poco alto di Rentocchini, mentre al 10' è Mavellia a vedersi deviare in angolo un calcio di punizione. Al 14' è ancora Mavellia a liberarsi di un paio di avversari e tirare, ma questa volta è il portiere a deviare in angolo, e proprio dall'azione conseguente arriva il secondo goal dell'Assago ancora ad opera di Lisi dopo una serie di rimpalli in area.

Al 16' tiro di Castiglia deviato ancora in angolo. Al 21' bel colpo di testa di Ferro di poco alto sulla traversa.
Al 34' arriva il terzo goal per l'Assago con un fortuito autogoal di un difensore su cross teso di Sorrentino, dopo un bello scambio veloce sulla destra con Mavellia.
Il primo tempo si chiude con un tiro al volo di Ceresa di poco al lato.

Il secondo tempo si apre con un bell' intervento difensivo di Righini che dà a Montana, questi a Mavellia che con un passaggio filtrante libera Lisi che infila il portiere avversario alla sua destra e porta a 4 le reti dell'Assago.
Dopodiché iniziano i cambi ed entrano in sequenza Montana, Pollio, Villella, Greco, Redondi, Barba e Mastrogiorgio. Il gioco non cambia e l'Assago tiene le redini del gioco, anche se il CB Accademy prova a segnare almeno il goal della bandiera, ma non riesce a superare la barriera alzata dai difensori dell' Assago guidati da un ottimo Righini.
La partita termina quindi per 4 reti a 0 a favore dell'Assago che si porta così al secondo posto solitario con 9 punti in 4 partite (11 goal fatti e 5 subite), alle spalle di una per ora irresistibile Frog Milano con 18 punti in sei partite (49 goal fatti e solanto 1 subita).
Al terzo posto il Trial Rozzano con 8 punti e al quarto lo Zibido con 7 punti, entrambe con cinque partite disputate.
Appuntamento quindi a mercoledì 1 novembre per Rosatese Assago. Partita anche questa sulla carta equilibrata in quanto la Rosatese, che ha perso l'ultima di campionato per 5 a zero con la Frog Rozzano, pur occupando il 5° posto, ha giocato soltanto 3 partite e vincendo si porterebbe a pari punti con l'Assago.



Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie