23 Giugno 2024

Pokerissimo: 5-0 al Bressana

Tre cambi operati da mister Sabatino (oggi squalificato e sostituito da Sabatino senior) rispetto alla gara vinta a Robbio: Di Jenno torna a fare l'esterno basso in sostituzione di Dragone (e Tosoni piu' avanti), Falsini centrale al fianco di Mangiarotti con Lanati inizialmente in panchina e in avanti Teta preferito a Ciceri.
Quando si affrontano squadre in lotta per non retrocedere l'attenzione deve essere massima e sbloccarla nei primi minuti è sicuramente di aiuto: detto, fatto. La sblocca dopo 8 minuti proprio Teta che dal limite controlla e calcia con il destro, la deviazione del centrale ospite mette fuorigioco il portiere a quel punto scavalcato.
Dopo un tentativo al 17' con l'interno destro di Schiavoni bloccato dal portiere Lodigiani, concediamo un'opportunità al Bressana con Torti che in area di rigore calcia alto. Buona occasione al 25' sul cross pennellato di Annoni, sul secondo palo c'è De Andreis che può staccare liberissimo ma spreca mandando a lato; un'altra sbavatura al 31' ancora con Torti che opta per la conclusione sul primo palo ma Perrone sotto gli occhi attenti di Fabio Catena protegge bene lo specchio.
Prima dell'intervallo il raddoppio: è una gran bella azione partita con Di Jenno che serve sulla profondità Annoni che stretto nella morsa dei centrali compie una magia nel riuscire a girarsi e calciare col mancino, il portiere respinge corto e De Andreis si riscatta insaccando.

In avvio di ripresa un nuovo intervento di Perrone sulla punizione di Damiani poi è solo Assago: al 50' Tosoni sfiora il gol con un tacco in area piccolo sul cross basso di De Andreis, ed al 54' andiamo sul 3-0 al termine di una grandissima ripartenza dettata da Annoni che appoggia a Tosoni pronto ad un gol dei suoi ma il palo gli nega la gioia, nessun dramma perchè c'è Teta a riprenderla e a realizzare con freddezza.
Passano meno di 2 minuti e Annoni dispensa un'altra fantastica palla per Tosoni in area di rigore, una finta e poi con l'esterno firma il poker.
Gara chiusa ma non è chiusa la voglia di attaccare ancora: ci prova Ciceri col mancino ma viene fermato dal portiere e ci prova Bandini direttamente su punizione, anche in questo caso conclusione bloccata e se non arriva il gol Bandini si deve accontentare dell'assist con la palla messa in mezzo dove arriva a rimorchio Di Jenno a scaraventare in rete il gol del 5-0.

ASSAGO - BRESSANA: 5-0
Marcatori: 8' e 54' Teta(A) 43' De Andreis(A) 56' Tosoni(A) 85' Di Jenno(A)

ASSAGO: Perrone, Bandini, Di Jenno, Monteverde(25'st Lavezzi), Mangiarotti, Falsini, Tosoni(12'st Ciceri), De Andreis(36'st De Silvestri), Annoni(31'st Lombardi), Schiavoni(21'st Lanati), Teta
A disp.: Caserini, Mancin, Dragone
All. Sabatino A.

BRESSANA: Lodigiani, Villa(15'st Kere), Bruni, Rossignoli, Mazzetti, Foppa, Barcella(13'st Cigagna), Damiani(21'st Greco), Cellari, Farina(12'st Mannozzi), Torti(1'st Lamaj)
A disp.: Cazzola, Celori, Finotti, Prajea
All. Mussa

Arbitro: Restelli di Saronno

Note:ammoniti Torti, Greco(B)
Tiri in porta 12-4
Tiri totali 15-6
Corner 4-2 Bressana




Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie