19 Giugno 2024

U14 campione: goleada al Casorate

Era scritto, la vigilia ci dava favoriti e il pronostico è stato rispettato: l’under 14 di mister Putzu vince il proprio campionato e si può concentrare ora sulle finali provinciali.
Un ringraziamento personale al dirigente Fabio che ci ha raccontato questa cavalcata e al quale lasciamo ora la parola con il suo preciso racconto di questa gara: buona lettura.

Al Comunale R. Chiodini di Casorate, la squadra di casa affrontava la capolista Assago nel tentativo di aggiungere qualche punto alla propria classifica che la vede relegata al penultimo posto, mentre l' Assago doveva necessariamente vincere per chiudere al primo posto il girone.

Nel primo tempo Putzu schiera con modulo 4-3-3: Arcoleo, Villella, Castiglia, Catalano, Griccioni, Montana, Redondi, Sorrentino, Mavellia, Rentocchini e Pollio. A disposizione: Viadana, Barba, Belgacem, Ferro, Greco, Mastrogiorgio e Righini che entreranno tutti nel secondo tempo.

Passiamo subito alla cronaca.

Dopo appena 30" goal di Pollio che recupera la palla agli avversari e fulmina il portiere incrociando alla sua sinistra: 1-0

Al 5° goal di Montana direttamente su punizione dal limite, nel set alla destra del portiere: 2-0

Al 7° Arcoleo lancia millimetricamente sulla destra Montana che arriva sul fondo e passa la palla al centro a Pollio che allunga per Mavellia che segna con un preciso piattone: 3-0

Al 17° cross di Montana da destra e goal al volo di Sorrentino dal vertice opposto dell'area piccola: 4-0

Al 19° Villella recupera una palla a centrocampo e brucia gli avversari in velocità, entra in area e incrocia forte il tiro: 5-0

Al 23° goal di Griccioni con un tiro al volo appena sotto la traversa, su angolo calciato alla perfezione ancora da Montana: 6-0

Al 30° per la prima volta il Casorate si affaccia nell'area dell'Assago, ma un sempre attentissimo Arcoleo ferma in tuffo il tiro dell'attaccante avversario.

Al 32° perfetto assist di Mavellia che smarca Rentocchini in area: 7-0

Al 33° siluro su punizione di Redondi che sorprende il portiere avversario: 8-0

2° tempo

Al 10° goal di Rentocchini su azione solitaria e tiro secco alla destra del portiere: 9-0

Al 24° goal di Greco alla destra del portiere da centro area dopo un'azione insistita dell'Assago con diverse respinte della difesa avversaria:10-0

Al 25° goal di Redondi dopo una traversa presa in pieno da Sorrentino: 11-0

Al 28° ancora Greco, dopo un'altra azione martellante dell'Assago che schiaccia gli avversari nella propria area per alcuni minuti:12-0

Al 30°Rentocchini viene steso in area e sul conseguente rigore lo stesso trasforma piazzando alla destra del portiere: 13-0

Al 34°, infine, ancora una traversa, questa volta è di Redondi.

Con questo episodio si conclude la partita che ha visto L'Assago dominare dal primo all'ultimo minuto, mai pago del risultato ottenuto, contro un Casorate modesto e senza particolari stimoli, ma da premiare per aver onorato la partita che è stata, grazie a tutt'e due le squadre, correttissima.

L'Assago conclude al primo posto con 41 punti, 13 partite vinte, due pareggiate e una persa, 88 goal (migliore attacco) e 11 reti subite( seconda difesa) un avvincente girone M conteso fino all'ultima partita con la Frog.

Un grande plauso e complimenti ai mister Putzu e Natta, che hanno sempre creduto nei loro ragazzi sostenendoli sempre con forza e spronandoli a dare il meglio di loro stessi, e soprattutto ai ragazzi tutti che hanno sempre dato il massimo impegno, senza mai tirarsi indietro.

Il 27 aprile ci attende in casa un impegno molto difficile: il Real Milano, primo del girone "L" con 22 partite vinte su 22 disputate, una vera macchina da guerra quindi, contro la quale i nostri ragazzi dovranno dimostrare ancora una volta tutto il loro valore.

Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie