25 Febbraio 2024

U14 da sogno: successo sulla capolista Frog

Il terzo turno del girone di ritorno si è concluso oggi con la partita più difficile del girone M: al Comunale di Assago era attesa la capolista Frog, attualmente imbattuta con 31 punti, 6 in più dell'Assago, seconda, con 25 punti, ma con una partita in meno.
Unico risultato utile per l'Assago la vittoria, mentre la Frog poteva accontentarsi anche di un pari e mantenere invariata la distanza dalla seconda.
Mister Putzu e i ragazzi questo lo sapevano bene e in settimana si è lavorato preparando benissimo la partita con il 4-4-2 che ha avvolto gli avversari in una tela del ragno, impedendo loro di costruire il gioco che li aveva visti sino ad oggi imbattuti.

A disposizione del mister oggi c'erano 19 giocatori: Arcoleo, Villella, Righini, Catalano, Griccioni, Montana, Lisi, Redondi, Mavellia Rentocchini e Ceresa. A disposizione Viadana, Castiglia, Ferro, Greco, Mastrogiorgio, Sorrentino, Awad e Belgacem.

Più pungente la Frog nella fase iniziale, ma la difesa arcigna e un Arcoleo in giornata neutralizzano tutti gli attacchi avversari. L'occasione più pericolosa per la Frog verso la fine del primo tempo quanto il n. 7 in rovesciata acrobatica prova a violare la porta dell'Assago, ma Arcoleo risponde altrettanto in tuffo dicendogli "no grazie".

Il primo tempo si chiude in perfetto equilibrio sullo 0 a 0, ma al 10° del secondo tempo, in una delle tante ripartenze, Villella scatta sulla fascia e passa la palla a Montana che entra nella metà campo avversaria e serve un delizioso pallone ancora sulla fascia destra a Rentocchini che brucia un avversario, arriva sul fondo e crossa al centro dell'area per Mavellia, che fulmina il portiere avversario con un tiro di rara potenza.
È l'apoteosi, la capolista Frog, che in tutto il campionato aveva subito soltanto 3 reti segnandone 79, ora è sotto di un goal!
Mancano ancora 25 minuti al termine della partita, ma ogni attacco della Frog viene fermato sul nascere da un centrocampo e una difesa attentissime. Diverse occasioni si presenteranno per le due squadre, ma il risultato rimarrà invariato: al Comunale di Assago, Assago batte Frog 1 a 0.
In classifica la Frog resta ferma a 31 punti, l'Assago sale a 28, ma con una partita in meno, e la Rosatese segue terza con 22 punti, anch'essa con una partita in meno, non avendo giocato oggi contro la Casorate.
Cosa dire dei ragazzi, li avremmo dovuti citare tutti uno a uno per la grinta e l'impegno mostrati, ed anche quelli che non hanno giocato ma che non hanno mai smesso, neanche per un istante, di incitare i loro compagni: un sentito grazie anche al numeroso pubblico accorso allo stadio che oggi è stato veramente il dodicesimo giocatore in campo.
Appuntamento a domenica prossima a Lacchiarella: forza bleu, forza Assago!
GoAssaGo!


Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie