21 Febbraio 2024

Una juniores in emergenza ferma lo Schuster

Le premesse tutt’altro che buone, con una difesa reinventata per le assenze di Ferri, Greco e Mancin, con Belli e Ronzoni in condizioni fisiche precarie e con una panchina cortissima che ha portato Pierro a indossare la maglia numero 13; oltretutto di fronte c’era il Centro Schuster secondo in classifica e un campo che per essere riconosciuto come campo di calcio si affidava alle sole strisce bianche.

In queste condizioni tenere alla larga dalla nostra area di rigore la squadra neroverde era obiettivo primario e nei primi 45 minuti ci è riuscito anche agevolmente: se poi l’unica conclusione verso una porta avversaria è stata quella di El Fadile al 21’, un diagonale sporco che ci ha portato in vantaggio, non si poteva chiedere di più.

La ripresa scorre sulla falsa riga dei primi 45 minuti, la prova dei nostri ragazzi è encomiabile perchè arginiamo senza nemmeno grossi affanni la squadra che sta lottando per vincere il campionato; il primo pericolo verso la nostra porta arriva a 9 minuti dalla fine con una punizione dal limite di Mainetti che supera la barriera e termina di pochissimo a lato.
Sono proprio questi ultimi minuti di gioco a vederci un pò in apnea, lo Schuster che fino a quel momento giocava senza verve come se non contasse questa partita, mette tutto quello che ha e trova il gol del pari all'86' con un'azione che ci prende alla sprovvista che si sviluppa da destra a sinistra fino alla conclusione di Girotti che col mancino in area fredda Siani.

Il gol galvanizza i neroverdi, siamo alle corde ma si tratta di resistere ancora pochi minuti: siamo al quarto minuto di recupero e per lo Schuster c'è un corner, probabilmente l'ultima occasione dell'incontro e quando Siani era ormai pronto a consegnare la sua divisa da gioco pulita e fresca come all'inizio della gara ecco la parata decisiva sul colpo di testa a centro area di Massariello.
Finisce 1-1 e viene premiato l'impegno profuso da tutti i nostri ragazzi in una situazione di emergenza, abbiamo fermato lo Schuster esattamente come abbiamo fermato il Rozzano due settimane fa per una par condicio che a questo punto farà felici i cugini rozzanesi tornati a +4 sull'inseguitrice.

CENTRO SCHUSTER - ASSAGO: 1-1
Marcatori: 21' El Fadile(A) 86' Girotti(S)

CENTRO SCHUSTER: Cazzola, Girotti, Brenicci(21'st Belviso), Russo, Teot, Luciani, Cristoforoni(1'st Carboni), Saluzzi(37'st Castelli), Massariello, Mainetti, Mensi.
A disp.: Shablakov, Beccaria, Germani, Hartung, Funes, Maccauro.
All. Crippa

ASSAGO: Siani, Terrini, Gencarelli, Ronzoni, Belli(17'st Magri), Esposito, Cordova, Lavezzi(21'st Portochese), Mione, Mari(40'st Castagna), El Fadile(26'st Miotto)
A disp.: Pierro, Greco
All. Convertino

Arbitro: Biffi di Milano

Note: ammoniti Luciani, Saluzzi, Rizzo(S) El Fadile, Mione, Miotto, Siani, Ronzoni, Lavezzi(A)
Tiri in porta: Schuster - Assago 2-1
Tiri totali: 6-3 Schuster
Corner: 5-0 Schuster




Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie