23 Giugno 2024

Under 14: super rimonta a Rozzano da 2-0 a 2-3


Al Centro Sportivo Comunale di Rozzano gli under 14 del Trial Rozzano sabato 21 ottobre attendevano i pari età dell' Assago per mantenere l'imbattibilità e tentare l'aggancio in testa alla Frog Milano, unica squadra ancora a punteggio pieno nel girone M di Milano.

A disposizione del mister Putzu e del vice Matta la rosa al completo. Assago scende in campo con Arcoleo, Villella, Barba, Griccioni, Righini, Montana, Lisi, Sorrentino , Mavellia, Redondi e Belgacem. A disposizione inoltre Ceresa, Castiglia, Ferro, Greco, Mastrogiorgio, Pollio, Rentocchini e Catalano.

Subito arriva la doccia a freddo: al 2' il Trial Rozzano passa in vantaggio con un tiro improvviso sotto la traversa che sorprende il portiere leggermente avanzato. Il goal stordisce l'Assago che non reagisce nella maniera dovuta. Al 13' arriva il secondo goal del Trial con un tiro di Colonna nel sette alla sinistra del portiere: nulla da fare nonostante il disperato volo.
Al 17' bel colpo di testa di Belgacem su angolo, ma è indirizzato proprio tra le mani del portiere avversario. Un minuto dopo è Sorrentino ad andare vicino al goal, ma viene fermato dal portiere.

Si arriva così al 28': fallo su Redondi una decina di metri fuori dall'area. Si incarica di battere la punizione Mavellia e il pallone colpito con violenza si insacca nel set alla sinistra del portiere che nulla può fare: siamo 2 a 1 a 7 minuti dalla fine del primo tempo, la partita è nuovamente aperta.
Al 31'discesa di Lisi sulla sinistra che crossa, tiro a botta sicura di Montana, ma un difensore si trova sulla traiettoria della palla e l'occasione svanisce. Un minuto dopo ancora Lisi in azione solitaria dopo aver seminato alcuni avversari tira di poco alla destra della porta.
Si va all'intervallo e il mister chiama a se tutti i ragazzi: nel primo tempo troppi errori tecnici e troppi passaggi sbagliati hanno influito negativamente sul rendimento della squadra.

Al rientro in campo l'Assago si presenta con Rentocchini al posto di Redondi.
La squadra sembra trasformata: al 6' goal di Lisi, su assist di Rentocchini, e la partita è nuovamente in parità. Mastrogiorgio entra quindi al posto di Belgacem, che tanto aveva dato nel primo tempo, e il centrocampo appare più ordinato, mentre il Trial ora appare in seria difficoltà. Al 10' due occasioni di poco mancate per Mavellia e Rentocchini, ma appena sei minuti dopo, dopo diversi ribaltamenti di fronte, è Arcoleo a salvare la porta dell'Assago con una uscita sui piedi di un attaccante avversario arrivato solo davanti la porta. E al 18' arrivavano i "tre tocchi": rinvio lungo di Arcoleo direttamente su Lisi che aggancia la palla e con un passaggio filtrante serve Mavellia che resiste ad un avversario, dribbla il portiere e porta in vantaggio l'Assago.
Al 21' esce Barba che ha preso una brutta botta alla caviglia, sostituito da Ceresa e pochi minuti dopo esce Villella, anche lui molto generoso nei recuperi e nelle azioni di contrattacco, sostituito da Catalano. Al 34' ancora un cambio, entra Greco che rileva Mavellia.
Ormai in pieno recupero esce Lisi stremato ed entra Ferro. Nel finale ancora un'occasione per l'Assago con Greco che nel tentativo di scavalcare il portiere avversario manda alto sulla traversa.
Termina 3 a 2 per l'Assago che con questa vittoria in trasferta raggiunge quota 6 punti in tre partite e si porta al terzo posto, un punto meno del Trial Rozzano che rimane a 7, ma quest'ultimo con una partita in più, mentre al vertice della classifica si conferma la Frog Milano con 12 punti in 4 partite.
Bella prestazione dell'Assago U14 che con una prova d'orgoglio è riuscito a ribaltare una partita che dopo 18' sembrava ormai compromessa. Bravi tutti, anche chi non è stato impiegato in campo ma ha sempre incitato i propri compagni dalla panchina. Un'ultima mensione va però a Righini che è riuscito a dare ordine alla difesa e con le sue innumerevoli chiusure ha bloccato sul nascere diverse situazioni che avrebbero potuto cambiare il volto della partita.
La prossima partita sarà in casa con il CB Academy di Calvignasco, anche lei al terzo posto con 6 punti dopo 3 partite.
Non rimane che salutarvi con GoAssaGo!

Un grande ringraziamento al dirigente Fabio per l’enorme apporto in fase di racconto gara.


Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie