UA-107692586-1
19 Ottobre 2020

Chiusa la Promozione con un´altra grande prestazione

L´Assago si congeda dalla stagione sportiva 2017/18 di Promozione con l´ennesima buona prestazione, quest´oggi sul campo del Ferrera addobbato a festa in previsione della vittoria che le avrebbe garantito la promozione in Eccellenza; ma la vittoria i pavesi l´hanno dovuta conquistare, perchè fino al 95´ i nostri ragazzi ci hanno provato, spinti dalla determinazione di mister Abbate, e in più di una occasione abbiamo messo in difficoltà la retroguardia rossoblu.

E´ soprattutto nel primo tempo che meritiamo maggiore fortuna, al Ferrera il pari potrebbe non bastare eppure è l´Assago a fare la partita: la prima occasione dopo 7´ quando Spinelli sfrutta la corsia destra per un cross a centro area che Mancosu intercetta di testa ma senza imprimere la giusta potenza e Lisco può parare comodamente.
Dopo altri 7 minuti è nuovamente Spinelli in versione assist man, palla per Sow che schiaccia troppo il diagonale respinto dalla difesa in calcio d´angolo, sugli sviluppi del corner Finazzi prova una conclusione bassa che Lisco blocca a terra.

Ancora Assago al 19´ con un colpo di testa di Ibra a fil di palo; il Ferrera fino ad ora è apparso forse teso dalla posta in palio ma all´attacco migliore del campionato è sufficiente la prima azione offensiva per punirci, realizza Bisesi al 20´ sulla palla filtrante di Vitale, un diagonale sul quale Burchielli non può nulla.
Al 31´ si segnala l´infortunio di Imbimbo che ha subito un trauma nel mettere giù la gamba dopo un rinvio, costretto a lasciare il campo, mister Abbate arretra Fiorani sulla destra e mette Ravasi (buonissima prestazione anche oggi) al fianco di Lella.

Ai punti l´Assago del primo tempo sarebbe nettamente in vantaggio ma manca nelle finalizzazioni: al 33´ un buon sinistro di Marino dal limite manca il sette e termina sul fondo; il Ferrera però mostra di poter far male quando accelera e proprio allo scadere serve un grandissimo intervento di Lella a chiudere su Zanellati ormai ad un passo dalla rete.

Si va alla ripresa e per l´Assago dopo 3 minuti ci sono timide proteste per un atterramento di Ibra in area di rigore, il nostro attaccante riesce comunque a calciare e manda a lato.
Crescono i padroni di casa che si sentono più tranquilli dopo la notizia del pari del Bareggio sul Varzi e in pochi minuti vanno alla conclusione più volte: con due colpi di testa di Procopio al 53´ ed al 56´ e soprattutto con Zanellati al 55´ che trova l´imbucata in area di rigore ma manda clamorosamente alto quando si trova a tu per tu con Burchielli.
Per l´Assago risponde Musso al 66´ con un tiro dalla distanza che scende scende scende.... e sfiora la traversa.
Di nuovo un prodigioso intervento difensivo per la nostra squadra, questa volta è Ravasi a togliere le castagne dal fuoco addirittura con una rovesciata sulla linea di porta quando ormai Cuccu era pronto a festeggiare il gol.
Negli ultimi minuti inizia la festa sugli spalti, Ferrera in Eccellenza e applausi anche all´Assago: una stagione questa che ci ha visto festeggiare l´obiettivo della salvezza con largo anticipo, e la consapevolezza di aver saputo lottare e giocare a viso aperto con tutte le avversarie.

FERRERA - ASSAGO: 1-0
Marcatori: 20´ Bisesi(F)

FERRERA: Lisco, Cavuoto, Bossi, Mazzetti, Cuccu, Procopio, Zanellati, Contiero(26´st Pedrocchi), Vitale(39´st Buzio), Bisesi(45´st De Roma), Siliquini(42´st Siliquini)
A disp.: Khudyy, Maccagnan, Santagostino
All. Lavenia

ASSAGO: Burchielli, Ravasi, Marotto(11´st Olivati), Spinelli, Imbimbo(31´ Sandor), Lella, Fiorani(31´st Pastori), Marino, Sow, Finazzi(15´st Masoero), Mancosu(15´st Musso)
A disp.: Abbate F., Torraco
All. Abbate

Arbitro: Molinari di Brescia

Note: giornata soleggiata, terreno in buone condizioni, spettatori 200 circa
Ammoniti: Cuccu, Finazzi
Espulso Lella all´ 80´ per doppia ammonizione
Angoli: 4-3 per Assago


Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it