UA-107692586-1
18 Novembre 2019
[]

L'uragano Juniores spazza via il Segrate e vola in semifinale

Uno spettacolo durato 90 minuti, un Assago sontuoso schiaccia gli avversari che sabato scorso ci avevano battuto in campionato e va avanti nel suo cammino in Coppa registrandosi tra le prime 4 squadre Juniores della Lombardia.

IL PRIMO TEMPO
E' Lusci l'uomo partita, il nostro numero 7 è devastante e chiude le già velleitarie speranze degli ospiti dopo soli 18 minuti realizzando 2 gol e un assist: al 10' il vantaggio gialloblu sul lancio di Tosoni a servire Lusci che entra in area di rigore e fulmina il portiere con un sinistro che si insacca sotto la traversa.
In 5 minuti tra il 13' e il 18' Lusci e Zito si scambiano i ruoli: inizia Zito in versione assist man pennellando un cross che Lusci di testa appoggia in rete come fosse una partitella di allenamento, poi Lusci in area semina tutti e appoggia per Zito che realizza comodamente da centro area.
Sul 3-0 ci permettiamo di prendere un gol con una ripartenza ma questo sarà il gol della bandiera per il Segrate e non scalfisce minimamente le nostre sicurezze, nemmeno quando al 28' Bisaccia riceve in area liberissimo e si divora un gol già fatto: queste le uniche 2 sbavature di una difesa che ha mostrato una forza impressionante con i centrali Lorino e Lanati supportati sulle fasce da Chamey e Gemelli.
Prima di andare negli spogliatoi il Segrate rimane in 10 per il brutto quanto inutile intervento falloso di Bozzoli che si prende il secondo giallo e deve quindi lasciare il campo.

LA RIPRESA
Il secondo tempo racconta di un enorme Tosoni e del ritorno al gol di Scorti che già al 5' sfiora la marcatura dopo i numeri del nostro numero 10 che ne fa fuori 3 prima dello scarico al nostro bomber.
Mister Sabatino non si accontenta dei 3 gol e l'ingresso di Anteri per Grimaldi è il segnale per i gialloblu: andate e colpite!
Passano soltanto 3 minuti e arriva il poker: bravissimo Lanati a pescare Scorti che in velocità e in agonismo surclassa il suo avversario e col mancino va in gol, siamo al 60' e al 62' Lusci decide che il pallone è suo: anche stavolta è Tosoni a mettere scompiglio al limite dell'area di rigore, la palla poi arriva a Lusci che con l'esterno sigla la sua tripletta personale.

E' finita? Nemmeno per sogno! Altri 2 minuti e Scorti con una botta chirurgica dal limite insacca sul primo palo.
Tanti cambi, entrano Suardi, Cortinovis, Sferlazza e Barra ma lo scorrimento della partita non cambia: Cortinovis dopo un paio di tentativi trova il gol del 7-1 sull'assist di Chamey dalla destra.
Un grande Assago vola in semifinale

ASSAGO - CITTA' DI SEGRATE: 7-1
Marcatori: 10', 13' e 62' Lusci(A) 18' Zito(A) 20' Bisaccia(S) 59' e 64' Scorti(A) 84' Cortinovis(A)

ASSAGO: Di Terlizzi, Chamey, Gemelli, Grimaldi(9'st Anteri), Lanati, Lorino(28'st Barra), Lusci(21'st Suardi), Schiavoni(26'st Sferlazza), Scorti, Tosoni(23'st Cortinovis), Zito
A disp.: Mancosu, Massetti, Cartoni, Dossena
All. Sabatino

CITTA' DI SEGRATE: Arcando(1'st Scarpa), Mattei, Kotidis, De Gradi, Tecchio, Ranzini, Campochiaro(20' Capella), Pannuto, Bozzoli, Ghiani, Bisaccia(9'st Esposto)
A disp.:

Note.
Possesso palla 56% Assago 44% Segrate
Tiri in porta 13-4 Assago
Tiri totali: 22-6 Assago
Corner 6-1 Assago
Fuorigioco 14-0 Assago




Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it