06 Febbraio 2023

Assedio Juniores, ma il muro Segrate resiste: 0-0

Per la seconda partita consecutiva la nostra juniores gioca ad una sola porta, quella degli avversari, ma lo avevamo anticipato alla vigilia che la difesa del Città di Segrate non era la difesa del Sancolombano e ha saputo reggere 90 minuti ai nostri assedi con tanto di miracolo del portiere di casa in pieno recupero sul colpo di testa a botta sicura di Castagna.

La formazione ampiamente rimaneggiata tra influenze e infortuni ha trovato subito gli equilibri giusti e dopo i primi 10 minuti di studio ha spinto sull'acceleratore e alla prima opportunità andiamo subito vicini al gol: cross basso di Mione al 14' con Teta sul primo palo ad anticipare tutti ma il portiere chiude lo specchio e salva.
Proviamo anche da fuori area con Esposito al 18', un tiro deviato che trova la reattività del portiere per il recupero e con Teta al 22' che conclude debolmente dopo una corsa palla al piede da metà campo.
L'unica opportunità per il Segrate arriva al 29' con Di Salvo, risponde Siani con una respinta a cui ha fatto seguito un offside dell'attaccante di casa.

Nei minuti finali del primo tempo le migliori opportunità per noi: prima con Castagna che riceve sui piedi un errato rinvio del portiere ma aspetta troppo per la conclusione e si fa recuperare in extremis dal centrale, poi con una bella azione in verticale con Tomasi per Castagna che apre poi sulla diagonale per Teta che in area conclude incrociando sul palo più lontano ma il pallone termina a lato.

Cresciamo ancora di più nella ripresa mettendo alle corde il Segrate: Mione il più ispirato dei nostri ci prova al 18' con un destro al volo che trova una grande risposta del portiere di casa. Poco dopo Castagna riceve al limite spalle alla porta, si gira e conclude con il tocco del portiere a mandare in angolo.
Si fa vedere anche il classe 2006 Scotti che ha un buono spunto sulla destra e fa poi partire un rasoterra bloccato dall'estremo difensore.
Siamo al 90' e al primo minuto di recupero rischiamo la beffa con una punizione calciata da Battaglia dal limite sinistro dell'area, Siani copre bene il suo palo e manda in angolo e si arriva così all'assedio finale con gli sviluppi di un corner che vede arrivare dalla destra un cross perfetto per l'incornata di Castagna e la parata decisiva del portiere Zanin.

CITTA' DI SEGRATE - ASSAGO: 0-0

CITTÀ DI SEGRATE: Zanin, Arrigoni(29'st Lopreste), Civale, Maneri, Merchan Pin D.(11'st Matozzo), Di Salvo(37'st Prestipino), Villani(24'st Battaglia), Vailati, Lemoli, Picariello, Redaelli(15'st Merchan Pin F.).
A disp.: Firolli, Silvestri, Amenta, Toccacieli.
All. Pezzella

ASSAGO: Siani, Greco(19'st Bussi), Quindici(24'st Portochese), Esposito, Belli, Ferri, Tomasi, Mari(19'st Gencarelli), Teta(13'st Scotti), Mione(36'st Miotto), Castagna.
A disp.: Pierro, Cuni, Magri
All. Convertino

Arbitro: Guglieri di Lodi

Note: Ammoniti Quindici, Mari, Bussi(A) Maneri(S) e il mister del Segrate
Tiri in porta 9-3 Assago
Tiri totali 14-6 Assago
Corner 8-2 Assago



Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie