23 Gennaio 2022

Col Pavia la nona sinfonia della juniores: 3-1

Il girone d'andata si è chiuso con un'altra vittoria della nostra juniores, la nona nelle ultime 10 partite disputate, contro il Pavia una squadra a tratti straripante si mantiene al secondo posto della classifica a due soli punti dalla vetta.
La formazione scelta da mister Sabatino cambia ben 5 uomini rispetto al turno precedente, tornano in campo dal primo minuto Bussi, Lombardi, Mione, Lavezzi e Deiana.
E proprio di Deiana è la prima conclusione per la nostra squadra, dopo soli 5 minuti lo scambio con Favaro e poi il destro che il portiere riesce a respingere con i pugni; è un avvio fortissimo dei nostri che poco dopo vanno alla conclusione anche con Mione (tiro centrale) e con Lombardi (rasoterra sul primo palo bloccato dal portiere).
Pericolosi lo siamo al 13', ancora con Deiana che impegna il portiere in un intervento in due tempi, anticipando in extremis l'arrivo di Lavezzi pronto a colpire.
Si fa vedere anche Teta al 21' con un destro dal limite a cui ha risposto il portiere pavese con una bella parata, ma un minuto dopo andiamo in vantaggio con Ronzoni che insacca di testa sulla conclusione di Deiana che si trasforma a questo punto in assist per il nostro difensore.

Se fino ad'ora la nostra difesa si è mostrata impeccabile, paghiamo caro la prima disattenzione: sul rinvio lungo del portiere ospite, una scelta non ottimale di lasciar scorrere il pallone permette a Buattini di trovarsi solo davanti a Caserini che non può impedire il pari.
E con il risultato di 1-1 si arriva al secondo tempo dove si segnalano subito altre conclusioni di Deiana, oggi attivissimo negli ultimi 16 metri ma dobbiamo attendere il 67' per riportarci in vantaggio; il gol arriva al termine di una rapidissima ripartenza che porta Quindici a mettere la palla in mezzo dove c'è Lavezzi pronto a buttare la palla in rete anticipando difensori e portiere.

Deiana vuole a tutti i costi il gol ma la porta per lui sembra stregata, al 77' Teta lo manda davanti al portiere pavese ma la grande occasione sfuma con un tiro che si spegne sul fondo, ma Deiana non molla e trova il gol a un minuto dal 90', e realizza nell'occasione più difficile, un diagonale calciando quasi dalla riga di fondo.
Partita chiusa: 3-1

Assago - Pavia: 3-1
Marcatori: 22' Ronzoni(A) 26' Buattini(P) 67' Lavezzi(A) 89' Deiana(A)

ASSAGO: Caserini, Lombardi, Ronzoni, Ferri(10'st Belli), Lanati, Bussi(12'st Quindici), Deiana, Favaro, Teta(37'st Castagna), Mione(20'st Mari), Lavezzi(28'st Tomasi)
A disp.: Pierro, Magri, De Andreis
All. Sabatino

PAVIA: Margarita, Montanaro(27'st Termine), Stendardo, Podda, Carati, Venturini, Garavelli, Calvi, Buattini(17'st Cutrera), Gabusi, Russo(24'st Ruggirello)
A disp.: Nazibeda, Hailoua
All. Ruocco

Arbitro: Corrado di Lomellina

Note: ammoniti Ferri(A) Podda(L)

Possesso palla 54% Assago 46% Pavia
Tiri in porta 12-4 Assago
Tiri totali 16-8 Assago
Corner 8-2 Assago
Fuorigioco 4-1 Assago







Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie