23 Giugno 2024

Lanza apre la danza dell’élite under 17

Non era un obiettivo fissato a inizio stagione, ma si sa che l’appetito viene mangiando: la nostra under 17 ha disputato un girone di ritorno eccezionale conquistando 31 punti su 39 e ha proseguito con un altrettanto eccezionale percorso nei playoff che si è concluso questa mattina con il pareggio contro ColicoDerviese che ci proietta nel campionato regionale élite, traguardo storico per la nostra società.

La squadra scelta oggi da mister Fortunato proponeva il 4-2-3-1 con Andreoni tra i pali, Sandberg e Morittu esterni a contrastare i più pericolosi tra gli avversari, coppia centrale Hrovat e capitan Cuni; Miotto e Lovisolo a fare lavoro di quantità a centrocampo per supportare le mezzali Martinelli, Lanza e Fanello chiamate ad aprire spazi per Scotti.

IL PRIMO TEMPO
Sono stati 45 minuti ad una velocità pazzesca, le due squadre hanno dimostrato entrambe di meritare una gara così importante: la prima occasione è per gli ospiti con Angelibusi che richiama subito l’attenzione del nostro Andreoni bravo ad allungarsi per mandare in corner.

Rispondiamo un minuto dopo con la gran palla filtrante di Scotti per l’inserimento di Lovisolo che però contrastato non incrocia benissimo nella conclusione.

In 3 minuti tra il 18’ ed il 21’ le due formazioni si equivalgono anche nei legni: ripartenza velocissima dei nostri con palla a Lanza che conclude a botta sicura centrando un clamoroso palo, mentre per la squadra lecchese sono i soliti Barri e OnateLatorre a creare pericolo con la conclusione laterale di quest’ultimo e il tocco decisivo di Andreoni a mandare sul palo.

Un altro pericolo al 36’ sventato da Andreoni e poi è Miotto che va vicino al gol calciando di prima su una palla vagante ma il portiere ospite interviene d’istinto e allontana.

Finale di primo tempo tutto gialloblu: occasioni con il mancino di Sandberg e con il solito Scotti ma il portiere lecchese dice no.

IL SECONDO TEMPO

Partenza forte con il sinistro rasoterra di Martinelli parato, ma il caldo e quanto speso nel primo tempo portano ad un calo inevitabile che torna tutto a nostro vantaggio.

La gara torna ad accendersi negli ultimi 20 minuti: il ColicoDerviese è pericoloso in area con Donadelli al 29’ ma è preziosa la chiusura in scivolata di Hrovat.

Due minuti dopo e arriva il gol della formazione ospite, è un eurogol di Barri sul quale nulla può Andreoni: anche sotto di un gol la vincente resterebbe l’Assago ma intanto passano i minuti e il forcing finale del Colico è tutt’altro che impegnativo tanto che la gestione del finale di gara resta nelle nostre iniziative ed in pieno recupero da una palla rubata da Marchetti arriva il lancio per Lanza che si invola versa la porta avversaria e fredda il portiere: può iniziare la festa.

ASSAGO È IN ÈLITE

Assago - ColicoDerviese: 1-1
Marcatori: 31’st Barri(C) 49’st Lanza(A)

ASSAGO: Andreoni, Morittu(43’st Belgacem), Sandberg, Lanza, Cuni, Hrovat, Fanello(32’st Marchetti), Lovisolo, Scotti, Miotto(32’st Mottadelli), Martinelli(23’st D’Amato)
A disp.: Pellegrini, Leardini, Molinari, Papini, Zuppichini
All. Fortunato


Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie