22 Giugno 2024

Monteverde e Schiavoni rimontano il Rozzano

Arrivano dal centrocampo i gol che rimontano per due volte il Rozzano per un pari che ci fa recuperare un punto sul Vittuone sconfitto a Casteggio; ne serve ancora un altro per rientrare nella forbice dei 9 punti che danno l'accesso ai playoff.
Rientra Catena tra i pali, ma oltre all'assenza di Annoni squalificato perdiamo dopo 38 minuti per infortunio sia Bandini che Putignano: l'ingresso di Tosoni e De Andreis e carte rimescolate ci fanno crescere col passare dei minuti favoriti anche dal calo del Rozzano che ha dato tutto nei primi 15 minuti che le hanno permesso di realizzare le due reti, la prima delle quali dopo appena 4 minuti sulla verticalizzazione che permette a Inzerauto di arrivare in area di rigore e freddare Catena.
Passano meno di 120 secondi e Monteverde può firmare la sua prima rete in gialloblu su azione con un diagonale rasoterra sul palo più lontano, un primo pareggio che dura fino al 14' quando ci addormentiamo in area di rigore permettendo prima la conclusione di Inzerauto respinta di pugni da Catena e poi sul proseguire dell'azione lasciando colpevolmente libero Milesini sulla sinistra che la mette sotto l'incrocio.
La verve del Rozzano finisce qui e dopo una fase di stanca andiamo con più convinzione in avanti provando una prima conclusione con Lavezzi che dalla distanza manda di poco a lato, poi al 34' andiamo vicinissimi al nuovo pari quando sul corner calciato lungo, Dragone impatta benissimo di testa e col portiere battuto spunta un difensore biancoverde a salvare sulla linea e proseguendo l'azione Falsini in area piccola prova in qualche modo mandando però sull'esterno della rete.
Ultima opportunità del primo tempo il destro angolato di Schiavoni deviato in corner intorno al 40'.

Nella ripresa la pioggia concede una tregua, ma il Rozzano difende bene e si deve attendere il 59' per i primi segnali: perfetta la punizione col mancino di Di Jenno ma altrettanto bella la parata del portiere biancoverde a mandare in angolo.
Il meritato pari al 66' quando Schiavoni dai 25 metri si libera per il destro che trova la deviazione decisiva del centrale che mette fuori causa il suo portiere.
Squadre stanche, l'inerzia della partita vede un Rozzano accontentarsi del pari e la nostra squadra a cercare soluzioni offensive mandando avanti anche Falsini ma nessun episodio favorevole e si arriva a fine gara con un pareggio che non soddisfa del tutto.

ROZZANO - ASSAGO: 2-2
Marcatori: 4' Inzerauto(R) 6' Monteverde(A) 14' Milesini(R) 66' Schiavoni(A)

ROZZANO: Rovere, Caria(11'st Villa), Bellandi, D'Acunto, Ravarini, Fronda, De Angelis, Guarino, Inzerauto, Husi, Milesini(29'st Santobuono)
A disp.: Ronchetti, Lorenzetti, Ferri, Busconi, Lukaj, Guerrisi, Dorati
All. Fraccascia

ASSAGO: Catena, Bandini(38' De Andreis), Dragone, Monteverde, Mangiarotti, Falsini, Lavezzi, Putignano(38' Tosoni), Di Jenno, Schiavoni, Iacuaniello
A disp.: Perrone, Lombardi, Lanati, Mancin, Mari, Cordova
All. Sabatino

Arbitro: Steffenoni Grandi di Bergamo
Note: ammoniti De Andreis, Tosoni, Monteverde, Falsini(A) Caria, Inzerauto(R)
Tiri in porta: 5-5
Tiri totali: 10-5 Assago
Corner: 7-4 Assago





Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie