13 Giugno 2024

Poker da favola: la juniores torna al successo

Cercata dal primo minuto, voluta e ottenuta: si riassume così questo importantissimo successo che chiude un periodo difficile, avaro di risultati e di prestazioni. La juniores vista nel girone d'andata non poteva essere quella vista nelle prime 6 giornate di ritorno e oggi c'era tutta la volontà di dimostrarlo.
Non parleremo dei singoli perchè se si dovesse scegliere il migliore in campo oggi sarebbe un'impresa ardua, dal primo all'ultimo dei ragazzi scesi in campo oggi ci sono soltanto applausi.

Dopo i primi 10 minuti di studio, la gara volge a nostro favore grazie ad un calcio di rigore trasformato da Castagna: il gol del nostro bomber mancava dallo scorso 11/11 (a Offanengo) e arriva al minuto 11, un'attesa lunga che oggi svanisce corredata anche da una prova convincente.
Il vantaggio ci alleggerisce e ci permette di cercare con più serenità la conclusione: Mari ci prova su punizione al 14' trovando pronto il portiere ospite, e Scotti prova col destro mandando alto sull'imbucata di Esposito.
Per il Codogno una sola occasione nei primi 45 minuti, arriva al 22' su una palla inattiva, una punizione dalla trequarti che pesca Ghisalberti per la deviazione aerea ma Siani si tutta sul palo più lontano e con una grande parata nega il gol al Codogno.
Il portiere lodigiano risponde poco dopo a una gran botta di Greco ma non può evitare il raddoppio al 37' giunto dopo una bella azione in velocità che porta Castagna a mettere una gran palla a centro area per Scotti, il portiere la allontana in chiusura ma c'è Terrini a ribadire in rete.
LA RIPRESA
Il 2-0 nella prima frazione è un buon vantaggio, frenare la possibile reazione degli ospiti nei primi minuti è importante ma a parte un maggiore agonismo non riscontriamo grosse preoccupazioni: soltanto sulle punizioni il Codogno chiama in causa Siani che per due volte con le sue parate frena gli entusiasmi di Lacchino.
I cambi portano freschezza e mantengono alto il ritmo per un finale in crescendo che ci permetterà di incrementare il risultato: al 37' Martinelli va via sulla destra e cerca la conclusione personale, respinta corta del portiere e tap-in di Mari per il 3-0, poi in pieno recupero un bellissimo uno-due in velocità tra Sandberg e Martinelli porterà il nostro esterno a realizzare il poker con un preciso diagonale rasoterra.


ASSAGO - CODOGNO: 4-0
Marcatori: 11' rig. Castagna(A) 36' Terrini(A) 82' Mari(A) 93' Martinelli(A)

ASSAGO: Siani, Greco, Mancin, Terrini(25'st Martinelli), Cuni, Piazzolla, Esposito(25'st Miotto), Lanza, Castagna(32'st Sandberg), Mari(39'st Mautone), Scotti(14'st Cordova).
A disp.: Pellegrini, Portochese, Ferri, Fanello
All. Corbella

CODOGNO: Bellanda, Pellini(30'st Gifupalli), Gentile, Fontana(10'st Cighetti), Teruggi, Ghisalberti, Fedeli(37' Gallini), Delfini(10'st Bonetti), Kuburi, Lacchino, Nocerino(22'st Montanari)
A disp.: Boiocchi, Marzatico
All.

Arbitro Carbone di Pavia

Note: ammoniti Terrini, Esposito, Mari(A) Gentile(C)
Tiri in porta 7-3 Assago
Tiri totali 10-5 Assago
Corner: 6-1 Assago



Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie