22 Giugno 2024

U14: col Real Basiglio sull’ 8volante

18ª di campionato Under 14: Assago vs Real Basiglio.
La partita giocata sabato pomeriggio 9 marzo nascondeva tante insidie: il Real, ultimo in classifica dopo la squalifica del Lacchiarella, non aveva nulla da perdere e si presentava al comunale di Assago dopo la sconfitta in casa per 7 a 0 subita dallo Zibido e con tanta voglia di riscattare il pesante 0-8 subito in casa dall'Assago nel girone di andata.
L'Assago, invece, dopo la sofferta partita vinta con la Frog di 15 giorni fa, non aveva più giocato, non avendo potuto disputare la partita con il CB Accademy per impraticabilità di campo, e doveva assolutamente vincere per mantenere la possibilità di chiudere al primo posto il campionato.
Sulla carta tutto facile quindi, ma anche tutto da perdere e, si sa, mai sottovalutare gli avversari: se non si entra in campo con la concentrazione giusta le partite possono prendere anche una brutta piega
Ma mister Putzu non temeva il Real Basiglio, e si è presentato in campo con il collaudato 4-4-2 ed una formazione inedita: Viadana in porta, Castiglia, Villella, Righini e Griccioni in difesa, Lisi, Montana, Redondi, e Rentocchini a centrocampo e Pollio e Sorrentino in attacco.
A disposizione Arcoleo, Mastrogiorgio, Ferro, Belgacem, Greco, Mavellia, Belgacem e Awad.

La cronaca.
Al 6° punizione di Pollio, da 10 mt fuori aria, fermata in angolo dal portiere; al 7° bella torsione di testa di Pollio, deviata sopra la traversa dal portiere avversario; sul conseguente angolo, altro colpo di testa, questa volta di Sorrentino, ancora fermata dal portiere.
All'11° ancora punizione di Pollio di poco alla destra della porta e al 13° fuga di Lisi che attraversa tutto il campo e crossa, Pollio manda di pochissimo fuori.
Al 18° ancora Pollio, su cross di Sorrentino, solo davanti al portiere alza sopra la traversa,
Al 21° arriva il primo goal: è un autogoal del n. 10 avversario che di testa manda il pallone dentro la propria porta, su angolo di Montana.
Al 22° finalmente Pollio, imbeccato da Rentocchini, fredda il portiere avversario con un tiro basso alla sua destra. 2-0
Al 25° Montana dal limite sfiora la traversa.
Al 35° arriva il 3-0 direttamente su punizione di Redondi, per fallo su Villella: con un preciso tiro scavalca la barriera e mette il pallone nel set alla destra del portiere.

2° tempo
9° Montana trasforma un calcio di rigore spiazzando il portiere; il rigore è stato concesso per per fallo in area su Rentocchini. 4-0
Escono Pollio, Redondi, Sorrentino entrano Ferro Greco e Mastrogiorgio
Al 13° Villella sfiora il palo e un minuto dopo Lisi, su azione personale, tira da fuori area, ma il portiere di superare e blocca accanto al palo.
Al 18° escono Castiglia e Griccioni ed entrano Awad e Belgecam.
Al 22° Greco, liberato in area da Rentocchini, incrocia e porta a 5 le reti dell'Assago.
Al 23° escono Rentocchini e Villella, ed entrano Catalano e Mavellia.
Al 28 Lisi semina letteralmente gli avversari per mezzo campo e offre un delizioso pallone in area a Greco che non si lascia scappare l'occasione per fare la sua prima doppietta in campionato e porta a 6 le reti, incrociando il tiro appena entrato dal vertice sinistro dell'area.
Sul finire altri due goal: dapprima è il capitano Lisi che, dopo uno rapido scambio con Mavellia entra in area e incrocia di sinistro sul palo lontano. Subito dopo è il turno di Awad che scavalca il portiere avversario con un tiro da fuori area.
Un'altra buona prestazione dei ragazzi di mister Putzu, anche se di fronte a un modesto avversario che non è mai riuscito ad impensierire l'attenta difesa dell' Assago.
Prossimo doppio impegno fuori casa: lo spigoloso ed imprevedibile Zibido, sabato 16 marzo alle 15:30 per la 19ª di campionato e subito dopo, martedì 19 marzo alle 19:30 , il CB Accademy per il recupero della 17ª.
Due irrinunciabili impegni per gridare ancora insieme: GoAssaGo!


Fonte: AF

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie