23 Giugno 2024

U15: la beffa all’ultimo secondo

Si chiude nel modo sportivamente più brutto, all’ultimo secondo di una gara che stavamo vincendo con merito e che si stava ormai avviando alla lotteria dei calci di rigore: si può discutere di 2 minuti di recupero fin troppo eccessivi su un tempo supplementare di soli 10 minuti ma così è andata.
Sicuramente abbiamo assistito ad una grande gara, le 2 squadre hanno meritato di giocarsi questa importante finale e sappiamo che tutti i ragazzi scesi in campo hanno dato tutto.

Dopo soli 8 minuti di gioco esplode la gioia dei tanti sostenitori gialloblu per il gol di Citraro a sfruttare un errore del difensore: l’avvio di gara che volevamo.
Pochi minuti dopo è pericoloso Doninotti su calcio di punizione: il portiere rossoblu manda in corner.
Al 18’ un tiro improvviso dai 25 metri richiede la pronta risposta di Liuzzo e sul ribaltamento di fronte Citraro vola via a sinistra e mette in mezzo una palla per l’inserimento di Mancuso che va vicino al raddoppio.

Nella ripresa le squadre si allungano e per qualche minuto sbandiamo concedendo due grandi opportunità al Calvairate: nella prima sprecano clamorosamente con un pallonetto finito a lato e nella seconda serve un grande intervento di Liuzzo sulla conclusione ravvicinata dell’attaccante.
Rispondiamo al 26’ con una velenosa punizione di Cosenza che fa la barba alla traversa, legno che però colpirà il Calvairate al 40 con un tiro dai 20 metri.

Supplementari: squadre stanche ma non disposte a mollare, l’occasione migliore è per noi con lo scambio dei fratelli Barbieri con la conclusione sul secondo palo di Giacomo respinta dal portiere e il successivo tocco di Citraro a pareggiare le traverse.
Si arriva così a quel maledetto ultimo istante di gioco, la festa del Calvairate e la tristezza dei nostri giocatori: ma questa tristezza va subito superato ricordando lo straordinario campionato e la cavalcata che ci ha portato a giocare alla pari, se non meglio, questl ultimo atto.




Fonte: Antonio Cucci

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie