07 Dicembre 2022

Vince il Binasco: la stagione di Promozione si chiude ai playoff

Fabio Marelli l'aveva detto alla vigilia: "una partita bella da vedere oltre che da giocare", e così è stato nonostante il gran caldo che poteva limitare la prova dei 22 in campo ma la gara è stata piacevole ed equilibrata, potevamo vincere noi e non sarebbe stato ingiusto, così come si deve dare merito agli avversari che hanno conquistato in rimonta la vittoria.
Squadra in campo con una mediana a 3 col rientrante Rossi a giostrare con Putignano e Schiavoni, e 3 offensivi con Iacuaniello centrale, Magistrelli a sinistra e Annoni a destra; in difesa a proteggere Ghirardelli la coppia centrale formata da Avino e Falsini (forfait di Mangiarotti alla vigilia), sulle fasce Bandini a destra e Galletti a sinistra.
Il Binasco ha dalla sua la possibilità di 2 risultati su 3, tocca ai gialloblu attaccare ed è intenso forcing per buoni 25 minuti: prima conclusione di Schiavoni dopo 8' minuti con un rasoterra che si spegne sul fondo, poi al 17' forti recriminazioni per un atterramento in area di Annoni su cui l'arbitro lascia correre e poco dopo prova Magistrelli con un rasoterra che si chiude sull'esterno della rete.

Il Binasco si fa vedere al 29' quando con un cross arrivato dalla destra, Ruggeri colpisce di testa con una traiettoria a pallonetto che attraversa tutta l'area piccola ed esce di pochissimo a lato.
Finale di gara con l'Assago vicinissimo al vantaggio: al 42' Annoni fa una gran cosa con un lancio d'esterno a pescare Magistrelli sulla sinistra in area di rigore, ma il nostro 9 spreca mandando a lato. Allo scadere al contrario Annoni non concretizza una grande occasione sul passaggio di Putignano che lo libera al tiro al centro dell'area di rigore, piattone alto.

Partiamo bene anche nella ripresa e dopo un buon intervento in uscita di Greguol su Iacuaniello, troviamo il vantaggio al 61' sulla punizione calciata da Putignano che trova sul secondo palo Avino pronto alla deviazione di testa: tanti infortuni in questa stagione per il nostro difensore centrale, che però oggi premia una grandissima prestazione con il gol che almeno per ora ci qualifica.

La reazione del Binasco c'è e ci porta qualche affanno ma teniamo botta senza che Ghirardelli sia impegnato (alla fine si conteranno 2 tiri in porta e due gol per il Binasco, e 1 tiro in porta ed 1 gol per l'Assago): al 76' però capitoliamo con un bel gol di Ruggeri col mancino dal limite dell'area.
E 5 minuti dopo squadra di casa in vantaggio con Ciuffini che realizza in scivolata sul cross arrivato dalla trequarti.

Succederà poco altro: dallo stadio gremito come raramente si vede nella nostra categoria, applausi per la stagione positivissima della nostra squadra, e applausi ai vincitori che potranno tentare la scalata all'Eccellenza.

VIRTUS BINASCO - ASSAGO: 1-2
Marcatori: 61' Avino(A) 76' Ruggeri(B) 81' Ciuffini/B)

VIRTUS BINASCO: Greguol, Naldi(16'st Rizzo), Lombardo, Andreoni(37'st Albamonte), Italiano(25'st Cavallotti), Borsani, Mantelli(17'st Modoni), Ciuffini, Ruggeri, Prada(25'st Mingiardi)
A disp.: Conca, Caldarone, Alberizzi, Scaratti
All. Tomanin

ASSAGO: Ghirardelli, Bandini, Galletti, Avino(24'st Di Biase), Falsini, Rossi(41'st Zito), Schiavoni, Putignano, Magistrelli(32'st Tosoni), Annoni, Iacuaniello
A disp.: Pierro, Lombardi, Pacchieni, Battaini, Grimaldi, Teta
All. Gallanti

Arbitro: Faye di Brescia

Note: ammoniti Lombardo(B) Avino, Rossi(A)
Possesso palla: 54% Binasco 46% Assago
Tiri in porta 2-1 Binasco
Tiri totali 8-7 Assago
Corner 5-3 Binasco
Fuorigioco 4-1 Binasco


Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie