UA-107692586-1
01 Dicembre 2020

Vince il Varzi ma la salvezza resta ad un passo

Dopo 29 minuti il gol di Convertino che ci portava in vantaggio significava salvezza matematica, ma il ritorno del Varzi nel secondo tempo rimanda al prossimo turno la sentenza: contro il Bareggio ormai retrocesso la squadra di mister Gallanti potrebbe bastare un solo punto anche in virtù di alcuni scontri diretti, il più importante dei quali quello che vede di fronte nel prossimo turno Corbetta e Magenta.

La gara di oggi inizia sotto una fastidiosa pioggia su un campo già compromesso dall'acqua scesa nella mattinata, mister Gallanti opera alcuni modifiche alla formazione che bene ha fatto nell'ultimo periodo e ripresenta Savoia al centro della difesa in coppia con Colombo, Spinelli e Sow si accomodano in panchina optando per un centrocampo di maggiore interdizione con Convertino posizionato più avanti per essere il primo supporto di Trovato.
Buono il primo spunto di Bortolotti dopo 13' quando va via sulla fascia destra per poi crossare sul secondo palo dove Bandini può colpire di testa ma ostacolato dal difensore non può imprimere troppa forza e Re può comodamente bloccare.
Per una buona mezz'ora è più convincente la spinta gialloblu del primo tempo e dopo la punizione velenosa di Putignano che mette qualche apprensione alla difesa pavese, arriva al minuto 29 il vantaggio Assago: perfetta la palla filtrante di Mancosu e freddo il piatto destro di Convertino a infilare il portiere del Varzi.
C'è anche spazio per una nostra conclusione al 32', il diagonale di Bortolotti sull'imbucata di Trovato viene però parata da Re; gli ultimi 10 minuti mettono invece in mostra le potenzialità offensive del Varzi che ci mette un pò alle corde andando vicino al gol prima con un sinistro di Cantiello dal limite, e poi con un tiro di Coppini respinto sulla linea da Bandini. Anche Antonacci è chiamato in causa ed al 42' è bravo a non farsi sorprendere dalla deviazione della barriera sulla punizione di Caputo.

Inizia la ripresa con l'Assago ancora in vantaggio, ma passano soli 6 minuti e da un lungo lancio dalle retrovie arriva il pareggio firmato Cantiello, velocissimo brucia Fiorani e Savoia e infila Antonacci.
Dopo il pari una fase interlocutoria che fa da apripista invece ad un finale di gara più movimentato: gialloblu sfortunati in due occasioni prima con la punizione di Convertino deviata che costringe Re ad una grande parata e poi su una conclusione dal limite ribattuta da un braccio, un fallo di mani netto non sanzionato.
In 3 minuti tra l'85' e l'88' la nostra squadra perde quanto ha saputo fare fino ad ora e subisce il sorpasso del Varzi con un colpo di testa di Cantiello da una punizione calciata dalla trequarti, poi il rigore realizzato da Rebecchi chiude definitivamente i giochi.

VARZI - ASSAGO:
3-1
Marcatori:
29' Convertino(A) 6'st e 40'st Cantiello(V) 43'st Rebecchi(V)

VARZI: Re, Olivati(5'st Noarman - 17'st Urbano), Catenacci, Guidi, Baratto(46'st Santobuono), Coppini, Crivelli, Rebecchi, Geminiani, Caputo, Cantiello
A disp.: Coppo, Romagnese, Masotino, Rebolini,Comi, Tagliani
All. Pagano

ASSAGO: Antonacci, Mancosu(18'st Beretta), Fiorani, Colombo, Savoia, Borgese(33'st Spinelli), Bortolotti(9'st Loi), Putignano(39'st Trimboli), Trovato, Convertino, Bandini
A disp.: Guasco, Fiammenghi, Sow
All. Gallanti

Arbitro: Giorgia Riboli di Crema

Note: giornata piovosa, terreno pesante, spettatori 50 circa
Ammoniti: Catenacci, Crivelli(V) Mancosu, Bortolotti, Putignano, Trimboli(A)
Corner 4 a 3 per Varzi



Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it