07 Dicembre 2022

Campionato chiuso con l'1-1 a Sedriano: ora i playoff

Una formazione largamente inedita quella mostrata ieri sera a Sedriano, inedita e giovanissima al punto che il più "vecchio" era il portiere Ghirardelli classe '97 attorniato da una difesa formata da due centrali classe 2000 (Avino e Falsini), e gli esterni Galletti (2001) e Lombardi (2003): parte dal primo minuto per la primissima volta anche il bomber della juniores Teta classe 2003.
Le squadre giocano libere da tensioni, la classifica infatti non deve più pronunciarsi per l'Assago qualificatosi ai playoff e il Sedriano invece che ha perso l'accesso alla fase finale con prove deludenti nelle ultime giornate.
La prima nota di cronaca arriva dopo 3 minuti con un tiro cross di Tosoni che però non sorprende il portiere Cukaj del Sedriano pronto alla respinta di pugni sul primo palo; vicini al gol ci andiamo al 20' con la punizione col mancino di Annoni che trova una determinante deviazione della barriera che porta la palla a fare la barba al palo.

I padroni di casa rispondono al 23' anche loro con una punizione calciata da Di Davide sulla trequarti, punizione velenosa perchè la palla rimbalza proprio davanti a Ghirardelli che in ogni caso riesce a salvare. C'è più Assago nel primo tempo ed al 28' si fa vedere anche Iacuaniello con un destro dal limite bloccato in due tempi da Cukaj.
Ma è il Sedriano a portarsi in vantaggio al minuto 31 e ci mettiamo del nostro perdendo malamente palla davanti alla nostra area di rigore, ne approfitta Paoluzzi che superato il centrale infila Ghirardelli con una palla sporca.
Finale di primo tempo con due interventi di Ghirardelli sul colpo di testa di Paoluzzi prima e su un tocco di prima intenzione di Marrapodi in area di rigore.

Nella ripresa i primi cambi sono Mangiarotti per Teta con il nostro centrale che nell'occasione sarà di aiuto al centrocampo e Magistrelli per Zito: al 63' subito una grande occasione sulla gran palla filtrante di Schiavoni per Iacuaniello che si invola verso la porta avversaria ma non riesce a concludere nel migliore dei modi e manda a lato.
Magistrelli è molto attivo sulla sinistra, prima opportunità per lui al 69' quando si accentra e porta la palla sul destro per un rasoterra che però si spegne sul fondo.
A 15 dalla fine debutto anche per il portierino 2003 Montella e pochi minuti dopo all'83' troviamo il pari: Schiavoni si trova inusualmente a sinistra e mette una palla bassa al centro raccolta da Iacuaniello, destro a giro imprendibile e palla sotto la traversa per l'ennesimo gol del nostro bomber.

Negli ultimissimi secondi di recupero ecco che Montella bagna il debutto con una bella parata in due tempi sulla pericolosa conclusione di Paoluzzi appena dentro l'area di rigore: finisce 1-1 e ora aspettiamo il 21 maggio per la sfida playoff col Binasco.

SEDRIANO - ASSAGO: 1-1
Marcatori: 31' Paoluzzi(S) 83' Iacuaniello(A)

SEDRIANO: Cukaj, De Lucia, Pastori, Romano, Di Davide, Grassi, Ciaffoni, Marrapodi, Paoluzzi, Pellegata, Moretti
A disp.: Bertolotti, Secreti, D'Angelo, Bovolenta
All.

ASSAGO: Ghirardelli(31'st Montella), Lombardi(21'st Battaini), Galletti, Falsini, Avino, Schiavoni, Zito(12'st Magistrelli), Tosoni(29'st Di Biase), Teta(7'st Mangiarotti), Annoni, Iacuaniello
A disp.: Bandini, Rossi, Pacchieni, Putignano
All. Gallanti

Arbitro: Fasulo di Varese

Note: ammoniti Annoni(A) Romano, Marrapodi(S)
Possesso palla 51% Assago 49% Sedriano
Tiri in porta 5-4 Sedriano
Tiri totali 15-7 Assago
Corner 2-2
Fuorigioco 5-2 Assago




Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie