03 Luglio 2022

Doppio Magistrelli: piegato il Bressana

L'emergenza continua ha vissuto ieri sera un'altra puntata con l'indisponibilità di Trimboli che unita alla squalifica di Falsini e all'infortunato Avino lasciava la casella "X" di fianco a Mangiarotti: casella riempita da un inedito Galletti che d'ora in poi troveremo nei vocabolari alla voce ECLETTICO, e proprio Galletti sfodera un'altra ottima prestazione e la difesa può vantare un'altra gara senza subire gol (siamo a 9 clean sheet per Ghirardelli).

In realtà quando non sono passati ancora 2 minuti sulla tribuna è calato il gelo sulla incomprensione tra Ghirardelli e Galletti in un retropassaggio: il nostro portiere è superato dalla palla ma Galletti con una invidiabile calma olimpica lo recupera senza affanno sulla linea di porta.

La fase di studio dura buoni 25 minuti, poi Papa per il Bressana fa sporcare i guanti a Ghirardelli con un rasoterra, ma al 29' è la nostra squadra ad avere la possibilità di passare in vantaggio grazie al rigore concesso per atterramento di Bandini: come col Vistarino sul dischetto ci va Iacuaniello e purtroppo il risultato è identico, il portiere orange neutralizza.
Spunto pericoloso per gli ospiti al 36' su un corner che trova la zuccata di Celori da ottima posizione, ma il colpo di testa è impreciso; poco dopo il vantaggio Assago nato dai piedi di Bandini che disorienta il suo marcatore e con la testa alta serve il taglio di Iacuaniello, divino il suo colpo di tacco per Magistrelli che a quel punto trasforma una sorta di rigore in movimento: l'immagine che ne segue è l'abbraccio dei compagni rivolto sì a Magistrelli ma anche e soprattutto a Iacuaniello.
Il nostro bomber ha sempre fatto gol e tornerà a farli.

Prima dell'intervallo inizia a salire in cattedra Tosoni che dalla sinistra fa un ottimo movimento per liberarsi al tiro, conclusione forte sul secondo palo e gran risposta del portiere, ma non è finita perchè in pieno recupero andiamo a centrare la terza traversa in 2 partite, il legno nega il gol a Bandini.

Quinto minuto della ripresa: Tosoni va via al suo marcatore e in area di rigore conclude, corta respinta del portiere e Magistrelli è lì, pronto a ribattere in rete per il 2-0.
Ultima conclusione in porta del Bressana al 57’ con un tiro dalla distanza fermato da Ghirardelli mentre due minuti dopo un tiro di Annoni viene deviato dalla difesa pavese e il portiere deve salvare quello che sarebbe stato un autogoal.
Doppio vantaggio, la partita si addormenta e ritrova slancio a 10 dalla fine ancora con uno sfondamento di Tosoni che arriva sul fondo e mette la palla sul secondo palo dove Magistrelli potrebbe centrare la sua tripletta personale ma non può impattare al meglio e la palla termina sul palo esterno.

Finale di gara gialloblu con un gran destro di Schiavoni, con il sinistro di Magistrelli e con il colpo di testa in tuffo di Iacuaniello: in tutte le occasioni il portiere orange salva.

ASSAGO - BRESSANA: 2-0
Marcatori: 38' e 50' Magistrelli(A)

ASSAGO: Ghirardelli, Battaini, Di Biase(40'st Lombardi), Mangiarotti, Galletti, Schiavoni, Bandini(30'st Zito), Annoni, Magistrelli(49'st Grimaldi), Tosoni, Iacuaniello
A disp.: Caserini, Ferri, Pacchieni, Teta, Rossi, Avino
All. Gallanti

BRESSANA: Lodigiani, Celori, Torti, Airoud(35'st Cioffi), Rossignoli, Papa, Cellari(28'st Farina), Rampoldi(6'st Mannozzi), Bacaj, Huelmo, Barcella
A disp.: Cazzola, Greco, Abdel, Galu
All. Pochetti

Arbitro: Mattavelli di Lecco


Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie