23 Gennaio 2022

Il 2021 si chiude con un'altra vittoria: 3-1 al Landriano

Con un'altra grande prestazione arriva il quinto successo consecutivo e possiamo salutare il 2021 consapevoli di poter competere fino alla fine in questo girone F di Promozione.
Confermata in blocco la formazione di domenica, esattamente come in quella occasione attendiamo un buon quarto d'ora prima di iniziare a carburare; in quel frangente è il Landriano a farsi preferire nel possesso palla che comunque rimane sterile, negli ultimi 16 metri Avino e Falsini non lasciano pertugi per gli avversari e quando i gialloblu iniziano a spingere arrivano al contrario le occasioni, la prima è al 26' quando Rossi cerca sulla profondità Iacuaniello che entra in area e conclude di destro sul primo palo con il portiere De Rosa ad allontanare.
Tosoni è ispirato anche questa sera e segue i consigli della squadra di cercare più spesso la conclusione: lo fa al 35' ed è provvidenziale De Rosa nello sfiorare il pallone quel tanto che basta a mandare la palla sulla traversa.

La partita si accende negli ultimi 5 minuti quando verranno concessi due calci di rigore, uno per parte: per noi realizza Putignano al 40', per il Landriano realizza Tonon al 42'.

Nella ripresa il primo vero tiro in porta del Landriano è per Mercuri al 52', ma Ghirardelli si allunga e va a prendere la palla nell'angolino basso alla sua sinistra e un minuto più tardi Assago in vantaggio grazie a un erroraccio in appoggio della difesa ospite in piena area di rigore e palla sui piedi di Iacuaniello: è buona regola non fare questi regali al bomber del campionato, che non si fa pregare, mette a sedere il portiere del Landriano e insacca a porta vuota.

Landriano frastornato concede un'altra opportunità subito dopo, bella la girata col sinistro di Rossi e altrettanto bella la parata di De Rosa. Assago straripante in questo frangente, un altro erroraccio permette al 61' a Sorrenti di involarsi davanti al portiere ospite che è bravo a chiudere sul destro rasoterra di Giulio, poi ancora Bandini al 62' cerca l'eurogol e ancora una volta il tocco di De Rosa manda la palla a sbattere contro la traversa.

Ingenuità gialloblu al 63' con un fallo che permette al Landriano di tornare sul dischetto, questa volta ci va Spina ma tra i pali c'è Ghirardelli che non ha nessuna intenzione di staccare la spina e neutralizza.
Gol sbagliato per il Landriano, gol realizzato dall'Assago meno di un minuto dopo e a realizzarlo è Falsini con un perfetto diagonale rasoterra che si infila nell'angolo più lontano.
Giochi chiusi, sostituzioni per mettere forze fresche in campo ma pochi altri sussulti: con 3 reti e 2 traverse un grande Assago travolge il Landriano.

ASSAGO - LANDRIANO: 3-1
Marcatori: 40' su rig. Putignano(A) 42' su rig. Zanon(L) 53' Iacuaniello(A) 65' Falsini(A)

ASSAGO: Ghirardelli, Bandini, Galletti, Falsini, Avino, Rossi, Schiavoni(36’st Grimaldi), Putignano, Sorrenti(42’st Zito), Tosoni(30’st Annoni), Iacuaniello
A disp.: Montella, Lombardi, Mangiarotti, Logoluso, Di Biase
All. Gallanti

LANDRIANO: De Rosa, Adelfio(26’st Ortuani), Rozhlova, Mercuri, Pignatiello, Bisiacchi, Spina(41’st Leonardi), Abate, Rolfini, Zanon(1’st Oliveto)
A disp.: Pantaleo, Pedrazzini, Panaccio, Tarantino, Omini, Tatarella
All. Livraghi

Arbitro; Scalvi di Lodi





Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie