03 Luglio 2022

Putignano cecchino dagli 11 metri: vittoria di rigore sulla Viscontea

Tutt'altro che facile uscire con 3 punti dalla trasferta di Zeccone come dimostrano gli ultimi precedenti: 2 sconfitte e 2 pari negli ultimi 4 anni. Oggi però c'era in campo una sola squadra che voleva i 3 punti e sebbene il successo sia arrivato solo dal dischetto, il merito è indiscutibile.
Con le assenze di Avino e Falsini, e il forfait all'ultimo minuto di Bandini (senza dimenticare la perdita di Sorrenti per tutto il girone di ritorno), mister Gallanti propone ancora Tosoni nel ruolo di esterno alto a sinistra e posiziona Zito sull'altro lato per il debutto del nostro 2001 dal primo minuto, mediana solida con Rossi e Putignano e difesa impeccabile con Mangiarotti e Trimboli centrali, Lombardi e Galletti sugli esterni a protezione di Ghirardelli, in avanti Annoni a cercare ispirazione per Iacuaniello.

Primi 20 minuti con le squadre contratte. la prima nota di cronaca arriva al 21' grazie ad uno spunto tecnico personale di Tosoni che in area di rigore fa fuori il suo marcatore per poi concludere sul primo palo dove il portiere Conti chiude deviando in corner.
Per la Viscontea ci prova Jervasi dalla distanza con un rasoterra bloccata con sicurezza da Ghirardelli, questa l'unica conclusione dei padroni di casa in tutti i 90 minuti.

Un primo tempo avaro di emozioni si fa più vivace nella ripresa quando alziamo il ritmo e già dopo meno di 2 minuti sfioriamo il vantaggio: cross di Annoni, velo di Zito e destro al volo di Iacuaniello a incrociare sul secondo palo, e proprio il legno negherà la gioia del gol al nostro bomber.
Ancora Iacuaniello servito sul taglio da Annoni, l'occasione è di quelle ghiotte ma il tiro da distanza ravvicinata è sul portiere che riesce così a salvare, ma passa un solo minuto e la nostra spinta offensiva viene premiata da un calcio di rigore concesso per atterramento dello stesso Iacuaniello, sul dischetto ci va capitan Putignano che realizza con la solita freddezza.

Quindici minuti di sfuriata gialloblu che ci hanno permesso di trovare il gol della vittoria, poi gestione e controllo senza subire eccessivamente la reazione dei padroni di casa che non riescono a sfondare negli ultimi 20 metri.
La nostra squadra riparte dove aveva lasciato e con questa sono 6 successi consecutivi.

VISCONTEA PAVESE - ASSAGO: 0-1
Marcatori: 58' su rig. Putignano(A)

VISCONTEA PAVESE: Conti, Russo, De Marco, Pistorino, Piagni, Riboni, Jervasi, De Simeis(15'st Armetta), Anzalone(29'st Callipo), Musico(18'st Casella - 27'st Caprino), Di Donato
A disp.: Rancati, Redigolo, Perico, Dell'Innocente, Grassi
All. Di Blasio

ASSAGO: Ghirardelli, Lombardi, Galletti, Mangiarotti, Trimboli, Rossi, Zito(26'st Schiavoni), Putignano(39'st Grimaldi), Tosoni, Annoni, Iacuaniello
A disp.: Montella, Battaini, De Andreis, Bandini, Lanati, Teta, Di Biase
All. Gallanti

Arbitro: Carozzo di Seregno

Note: al 66' espulso mister Gallanti per proteste
Ammoniti: Piagni, De Simeis, Musico(V) Mangiarotti, Trimboli, Zito, Putignano(A)

Possesso palla 55% Assago 45% Viscontea
Tiri in porta 4-1 Assago
Tiri totali 6-1 Assago
Corner 4-2 Assago
Fuorigioco 6-5 Viscontea



Fonte: Antonio Cucci (Ufficio Stampa)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie